X Sweep Up: TRUFFA? 5 Pro e 3 Contro [Recensione 2022]

x sweep up recensione

X Sweep Up è uno dei robot pulisci pavimenti più conosciuti in Italia oggi.

Si tratta di un robot lavapavimenti molto economico, e per questo è diventato uno dei più discussi e popolari in commercio.

D’altra parte con Roomba, Samsung e altre aziende che fanno pagare anche mille euro un loro robot, avere la possibilità di risparmiare interessa a molti.

X Sweep Up è un robot entry-level che offre un dispositivo funzionale ad un prezzo che potremmo definire decisamente “shock”:

COSTA MENO DI 100 EURO

  • Ma come funziona?
  • Qual è il sito ufficiale?
  • Cosa dicono le recensioni?

Nell’articolo di oggi troverai la nostra recensione X Sweep Up, con tanto di Pro e Contro degli aspetti principali.

X Sweep Up Recensione

Questa recensione esaminerà il robot aspirapolvere X Sweep Up e valuterà le principali caratteristiche. Vedremo come si comporta rispetto ad altri robot aspirapolvere, e i casi in cui è più adatto acquistarlo.

Diciamo subito che il prezzo così contenuto impedisce controlli ampi. Funzionerà bene su pavimenti duri e la manutenzione è più pratica rispetto alla maggior parte degli altri robot.

Tuttavia, sarà una buona soluzione per case o appartamenti più piccoli senza molta moquette e il prezzo è perfetto per chi ha un budget limitato.

Scheda tecnica X Sweep Pro

  • Peso netto: 0,58 kg
  • Peso della confezione: 1,1 kg
  • Dimensioni robot: 258 * 68mm
  • Tensione nominale: 3.7V
  • Potenza nominale: 3W
  • Alimentazione: batteria al litio ricaricabile
  • Capacità: scatola di polvere circa 400ML
  • Durata di una ricarica: circa 60-90 minuti
  • Tempo di ricarica: circa 120 minuti.

X Sweep Up: per chi è adatto

robot-aspirapolvere-cani
Non tutti vanno d’accordo con i robot aspirapolvere… attenzione se avete animali in casa!

L’aspirapolvere X Sweep Up è progettato per chiunque voglia usare un robot aspirapolvere spendere troppo. Sarà un ottimo aspirapolvere se:

  • Hai una casa più piccola (90 metri quadrati o meno).
  • Hai allergie e ha bisogno di mantenere l’aria e i pavimenti privi di allergeni.
  • Non ci sono molti tappeti con frange (o siamo disposti a toglierli ad ogni pulizia).

Potresti scoprire di aver bisogno di un modello diverso se:

  • Hai bisogno di programmare i tuoi cicli di pulizia.
  • Vuoi una mappatura completa della casa.
  • Hai una moquette a pelo medio, alto o a pelo lungo.

Dimensioni, caratteristiche e opzioni

Passiamo alle caratteristiche principali. In una recensione di X Sweep Up dobbiamo descrivere ogni aspetto. Risponderò alle tue queste domande abbastanza presto. Lascia che ti guidi attraverso i dettagli di questa macchina per scoprire cosa ha e cosa le manca.

La batteria non è molto potente, lo dico subito.

La batteria utilizzata da X Sweep Up è una batteria agli ioni di litio. Questa è una buona notizia in quanto funzionano molto meglio delle batterie all’idruro di nichel-metallo. Le batterie agli ioni di litio durano più a lungo, hanno prestazioni migliori e mantengono la carica per più cicli rispetto alle controparti NiMH.

La cattiva notizia è che la batteria è una minuscola batteria a celle che non dura più di 1 ora di pulizia (sospetto che l’autonomia passi a mezz’ora dopo 1-2 anni di utilizzo).

La maggior parte dei robot ha batterie da 3500, 3300 o anche 2600 milliampere (mAh). Più grandi sono le celle, più a lungo possono funzionare. X Sweep Up ha una autonomia limitata.

So che il robot si definisce “mini”, ma non è molto più piccolo di qualsiasi altro robot sul mercato. La batteria potrebbe essere un po’ più grande e avere un tempo di ricarica più veloce.

Quando la batteria è carica, ha solo pochi lavori da fare: far girare il motore per far girare le ruote, alimentare i sensori e far sì che il motore crei aspirazione. A causa di queste piccole attività, la batteria può fornire un’autonomia fino a 60-90 minuti. È più probabile che tu veda tempi di autonomia più vicini a 40 o 50 minuti, ma ci sono possibilità di un’ora e mezza.

Una volta messo in ricarica, dopo circa quattro ore, X Sweep Up ti darà l’indicazione che la batteria è carica e il robot è pronto per il servizio attivo.

Non è la migliore batteria sul mercato. Tuttavia, farà abbastanza per pulire per oltre un’ora e circa 80-100 metri quadri.

Il filtro antiparticolato

La filtrazione è sempre una grande preoccupazione quando si tratta di aspirare. Voglio dire, ammettiamolo, gli aspirapolvere, per design, hanno lo scopo di agitare tutto sul nostro pavimento, aspirare il più possibile e cercare di mantenere quanto più possibile all’interno del vuoto.

Se ricordi il vecchio aspirapolvere di tua nonna, sono sicuro che la borsa rossa con la cerniera gigante ti riporta alla mente brutti ricordi di enormi nuvole di polvere quando ci sei sbattuto contro. Per non parlare dell’incubo di provare a cambiare il sacchetto di carta che conteneva tutta la merda dal pavimento.

Ora abbiamo taniche e contenitori di raccolta e filtri. Tutto ciò riduce la quantità di sporco, polvere e detriti restituiti all’aria e al pavimento durante l’utilizzo dell’aspirapolvere e durante la pulizia.

Siamo arrivati persino al punto di poter filtrare l’aria che viene espulsa dalle macchine a un livello che riduce effettivamente gli allergeni in casa. X Sweep Up ha un tale filtro. Il piccolo filtro lavabile è raccoglierà particelle di dimensioni fino a 3 micron.

La cattiva notizia è che il filtro e il contenitore di raccolta sono abbastanza piccoli. Il filtro si inserisce all’interno del bidone di raccolta che, con un totale di 0,2 litri, è uno dei più piccoli del settore. È da svuotare ad ogni ciclo di pulizia. Almeno una volta.

Il filtro dovrà essere battuto regolarmente contro il lato del bidone della spazzatura e una volta al mese (o più) dargli una pulita approfondita.

Controlli? Quali controlli?

Se stai cercando un aspirapolvere che abbia comandi, app da smartphone che inviano report, o telecomandi con frecce direzionali, questo non è il robot che fa per te.

X Sweep Up non ha nessuno di questi. In effetti, non ha alcun controllo di cui parlare. C’è un pulsante sulla macchina: il pulsante di accensione. Premilo e il robot inizia a pulire. Premilo di nuovo e si ferma.

Questo è tutto. Metti il robot sul pavimento, premi il pulsante e si spegne. Funzionerà finché la batteria non sarà scarica o il contenitore di raccolta sarà pieno, o sarai tu a spegnerlo.

Questo non vuol dire che non pulisca tutta la casa; lo fa, anche se X Sweep Up non ha davvero idea di averlo fatto. È un robot aspirapolvere che continuerà a pulire casa allo sfinimento, finchè non si scarica la batteria o gli dirai di smettere. Sappiamo tutti che lo farai proseguire fino allo sfinimento…

Pulisce… bene!

Il fatto che sia un robot aspirapolvere con 2 spazzole rotanti invece che una, gli dà un certo vantaggio rispetto a molti altri concorrenti.

Oggettivamente pulisce bene: si rimane stupiti dalla quantità di sporco che riesce ad aspirare.

Pulisce bene i pavimenti duri, come fanno la maggior parte degli aspirapolvere, e pulirà bene anche eventuali superfici di tappeti a pelo corto.

Su questo aspetto non ha davvero molto da invidiare rispetto ad aspirapolvere MOLTO più costosi. La potenza di aspirazione è ottima, le spazzole funzionano bene e il movimento per la casa è fluido.

Lasciandolo lavorare per circa 1 ora, offrirà una pulitura completa di tutta la casa, senza grossi problemi.

I sensori di movimento

Il robot aspirapolvere X Sweep Up è dotato di due sensori di movimento, che funzionano tutto sommato bene.

Il robot utilizza un sensore di urto situato sulla metà anteriore dell’unità. Mentre il robot si muove lungo il sensore d’urto rileva quando il robot entra in contatto con un oggetto o un ostacolo.

Secondo il produttore, meno oggetti hai sul pavimento, meglio è. Presumo che questo sia dovuto al fatto che il sensore di collisione è solo a contatto e non laser.

I sensori laser consentono al robot di sapere che sta andando verso un ostacolo permettendo di rallentare un po’. Tuttavia, un robot con un vero sensore laser non costerà mai meno di 500 euro.

Anche se X Sweep Up non si muove troppo velocemente, sbatterà contro le pareti. Il sensore d’urto dice al robot che c’è un problema e gli fa cambiare direzione.

L’altro sensore è il sensore di caduta. Questo sensore impedisce al robot di cadere da sporgenze e scale. Il robot, per quanto ne so, non è mai stato segnalato per aver fatto una lunga caduta giù per brevi scale. Tuttavia, i sensori che rilevano queste sporgenze non sono esattamente a bordo macchina.

Ce ne sono due e si trovano appena prima della ruota. Per me, questo sembra rischioso, ma a quanto pare funziona. Tuttavia, se hai le scale, lo guarderei un paio di volte al primo passaggio per esserne sicuro che non cada!

Il panno in microfibra

Una caratteristica che ho apprezzato molto è il panno in microfibra che si può mettere sotto la “pancia” di X Sweep Up.

È un normalissimo panno in microfibra, tipo quelli della “Swiffer” per intenderci, che si attacca tramite del velcro che si trova sulla plastica dell’aspirapolvere.

Possiamo decidere di pulire il panno dopo l’utilizzo, ma possiamo anche cambiarlo ogni 5-10 utilizzi, scegliendo dei panni in microfibra normalissimi, come possono essere quelli venduti per spolverare i mobili. Il velcro è resistente e permetterà una buona aderenza.

In pratica, se al potere aspirante dovesse sfuggire qualcosa, il panno in microfibra catturerà lo sporco e la polvere rimanente.

Di contro, non è il massimo per pulire i tappeti, perché a volte si stacca. In questi casi io consiglio di far lavorare l’aspirapolvere semplicemente con le spazzole e l’aspirazione.

Ricarica senza dock

Un altro modo per ridurre il prezzo all’osso è stato quello di non fornire una docking station.

X Sweep Up viene fornito con un adattatore che collega il robot alla presa elettrica. Devi farlo manualmente e devi spegnere il robot prima di collegarlo.

Non c’è una docking station per questo modello e nessun altro mezzo per caricarlo. Devi prenderlo fisicamente (è leggero) portarlo vicino alla presa a muro e collegarlo. La ricarica completa impiega circa quattro ore. Da lì in avanti è di nuovo pronto all’uso.

Pavimenti sì, tappeti nì

Ci sono letteralmente dozzine di tipi di pavimento e all’interno di queste dozzine ci sono centinaia di sottotipi. Potrei fare una lista lunga di questo articolo. Non preoccuparti; non lo farò.

Quello che elencherò sono i tipi di pavimentazione che X Sweep Up è in grado di gestire, ossia pavimento duro e moquette a pelo corto. Per moquette a pelo corto intendo a pelo MOLTO corto. Oggettivamente fa fatica a gestire frange piuttosto lunghe.

I pavimenti duri sono una lista molto più lunga. Include piastrelle, laminato, vinile, legno duro, legno dolce, marmo, pietra, formica, scisto, granito… Hai l’idea.

Tenterà anche di pulire corde, calzini, giocattoli, quei pezzi di Lego di plastica trasparente che non riesci mai a trovare finché non sei a piedi nudi e vai in bagno alle 3 del mattino. Se è sul pavimento, il robot tenterà di aspirarlo e pulirlo.

X Sweep Up andrà bene anche sui tappeti leggermente più alti, l’importante è che non abbiano frange ai lati. Senza frange, X Sweep Up sarà in grado di gestire la situazione.

 X Sweep Up Pro e Contro

PRO

  • Eccellente rapporto qualità prezzo
  • Design compatto
  • Forte potenza di aspirazione per le sue dimensioni
  • Facile da configurare e utilizzare
  • Navigazione sistematica che copre bene tutta la casa

CONTRO

  • Non utilizza una app o una mappatura della casa
  • La durata della batteria non supera i 60 minuti di autonomia
  • Si acquista solo tramite sito ufficiale, non su Amazon

Domande Frequenti X Sweep Up

➤ X Sweep Up è un valido aspirapolvere robot?

A mio avviso X Sweep Up offre un ottimo rapporto qualità prezzo. Dobbiamo essere consapevoli di non avere mappatura della casa, docking station e app via smartphone. Ma al di là di questo la capacità pulente è buona, e il prezzo particolarmente contenuto lo rende uno dei più economici robot aspirapolvere in commercio in Italia.

➤ X Sweep Up è una Truffa?

X Sweep Up non è una truffa. È semplicemente un robot aspirapolvere molto economico che lima il prezzo evitando di offrire optional come mappatura e funzionalità via app. Si può acquistare facilmente tramite il sito ufficiale qui.

➤ X Sweep Up contatti: come posso contattare l’azienda?

È possibile contattare l’azienda produttrice di X Sweep Up tramite il form di contatto che possiamo trovare in fondo alla pagina ufficiale di vendita, qui.

➤ Perché X Sweep Up è così famoso?

X Sweep Up è diventato famoso grazie a diverse pubblicità televisive, oltre che grazie ad una importante campagna social. È un robot aspirapolvere economico molto venduto in tutta Italia.

➤ Qual è il sito ufficiale X Sweep Up?

X Sweep Up ha un solo sito ufficiale di vendita che puoi trovare a questo indirizzo.

Conclusioni

Come avrai capito, il robot X Sweep Up non è un cattivo affare, anzi.

Sicuramente ti perdi alcune funzioni che altri robot aspirapolvere mettono a disposizione, ma non c’è confronto dal punto di vista economico.

Parliamo di un robot che costa una frazione di altri aspirapolvere, considerato che diversi concorrenti superano i 1000 euro.

Pensare di poter usufruire di un ottimo robot aspirapolvere ad un prezzo intorno ai 100 euro era impensabile fino a qualche anno fa.

Dunque lo consiglio?

Sì, è un robot aspirapolvere che consiglio, soprattutto se abbiamo un budget limitato e cerchiamo qualcosa di funzionale, facile da usare, e che tutto sommato offre uno dei migliori rapporto qualità prezzo in commercio.

N.B: occhio ai siti truffa. Questo è l’unico sito ufficiale X Sweep Up dove potrai visionare l’offerta, contattare il produttore e acquistare l’aspirapolvere.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments