Oggi uno smartphone sotto i 500 euro può rivelarsi un top di gamma.

Qualche anno fa eravamo costretti a spendere anche migliaia di euro per uno smartphone che offrisse il massimo delle funzionalità. Oggi non è più così.

I budget degli smartphone sono stati stravolti negli ultimi anni, soprattutto per gli Android. Oggi abbiamo moltissime opzioni da considerare senza dover sborsare oscene somme di denaro per uno smartphone.

N.B: per ogni smartphone vedremo il prezzo medio applicato da Amazon, compreso eventuali sconti

Ma se dovessimo scegliere il miglior smartphone 500 euro o poco sotto, quale sceglieremmo?

Può essere difficile capire quale potrebbe essere lo smartphone perfetto.

Ecco che quindi vedremo le migliori opzioni di smartphone sotto i 500 euro, aggiornati mensilmente.

E nonostante i prezzi non da TOP, vedremo come tali smartphone possono essere estremamente avanzati, offrendo funzionalità simili ai telefoni premium, come eccellenti fotocamere multi-obiettivo, processori reattivi, enorme memoria interna e connettività 5G.

Migliori smartphone 500 euro – Elenco Aggiornato

Migliori smartphone 500 euro – #1

1. Samsung – Galaxy S20 FE

migliore smartphone sotto i 500 euro samsung

PESO: 190 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,5’’ – CPU: Exynos 990 – RAM: 6 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 4500 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 12MP + 12MP +8MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 32 MP

Il Samsung Galaxy S20 FE è un telefono molto raffinato, l’ideale per chi cerca uno dei miglior smartphone sotto i 500 euro, in assoluto.

Il design e i materiali non sono come un top di gamma da mille euro, ma la parte posteriore è più resistente di quanto sia anche il Gorilla Glass.

Una chicca è sicuramente la frequenza di aggiornamento di 120Hz, che lo rende particolarmente reattivo.

Eccellenti anche le dimensioni complessive e l’usabilità del telefono, oltre che i sei diversi colori capaci di adattarsi ad ogni stile.

Il software è fluido e costantemente aggiornato, mentre la batteria da 4500mAh garantisce un 25% di autonomia residua dopo una giornata di 12 ore ad uso normale.

Se c’è una specifica importante che FE porta dalla serie S20, è il processore Snapdragon 865. L’865, insieme alla GPU Adreno 650 e a 6 GB di RAM, consente all’FE di offrire prestazioni eccezionali.

Parliamo di uno smartphone capace di eseguire qualsiasi attività con facilità e senza scaldarsi. Non presenta rallentamenti o ritardi nemmeno in multitasking.

FE può sostenere giochi in prima persona ad alte prestazioni (d’altra parte è più potente di diversi PC) oltre che i classici social network app di vario tipo.

Anche il comparto fotocamera è ottimo. Troviamo un sistema a tripla fotocamera con obiettivi standard, ultragrandangolari e teleobiettivi. Qualsiasi utilizzatore avrà flessibilità totale, anche nelle condizioni di oscurità.

Per essere un telefono Samsung, il prezzo è più che ragionevole.

Se nella fascia sotto i 300 euro i Samsung sono nettamente più costosi dei cinesi, nella fascia medio alta come quella degli smartphone da 500 euro, il rapporto qualità prezzo è decisamente migliore.

Offre prestazioni da top di gamma, aggiornamenti garantiti per anni, e un’affidabilità targata Samsung.

Uno smartphone sotto i 500 euro non molto pubblicizzato (probabilmente perché Samsung preferisce vendere i flagship da 800-1000 euro), eppure fra i migliori della sua categoria.

Samsung – Galaxy S20 FEPrezzo: 669,00 euroSconto 25% – Prezzo: 499,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #2

2. Apple – iPhone 12 mini

PESO: 135 g – DIMENSIONI SCHERMO: 5,4’’ – CPU: A14 Bionic – RAM: 4 GB – MEMORIA INTERNA: 64 GB – BATTERIA: 2227 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 12MP + 12MP- FOTOCAMERA ANTERIORE: 12 MP

L’iPhone 12 mini è la risposta migliore in assoluto per chi cerca un telefono potente, ma di dimensioni ridotte.

In più, costa meno di tutti i fratelli maggiori (Pro, Pro Max) pur condividendo quasi tutte le caratteristiche. Questo lo rende uno dei migliori iphone 500 euro per rapporto qualità prezzo.

A differenza dell’iPhone SE, che elogiamo per essere un iphone dal grande valore per il prezzo, nel mini abbiamo maggiori, funzionalità che si trovano sui telefoni di livello Pro come la straordinaria modalità notturna della fotocamera.

Lo schermo “piccolo” che rende cosi leggero il telefono è comprende anche uno schermo OLED, il che è un grande vantaggio, perché offre dei neri purissimi.

La durata della batteria è di ottimo livello, così come le ultime serie di iPhone. Copre abbondantemente la giornata grazie ad una CPU poco energivora, e nonostante i soli 2227 mAh

La fotocamera è forse la parte migliore del telefono. È offerto con una fotocamera principale da 12 MP e una fotocamera ultra-wide da 12 MP per stipare di più nell’inquadratura. Manca la fotocamera a triplo obiettivo sui modelli Pro, che aggiunge un teleobiettivo, ma ottieni le due fotocamere essenziali da quell’accoppiamento e include una modalità notturna a lunga esposizione che illuminerà automaticamente le foto scure.

La reattività è quella tipica di iPhone, cavallo di battaglia di Apple. Oltrettutto, con l’introduzione dei nuovi CPU A14 Bionic si ha una potenza di un PC in un telefono.

Veramente uno smartphone da considerare, soprattutto se amiamo l’idea di un telefono iper leggero e portatile (ma potentissimo).

Apple – iPhone 12 mini – Prezzo: 849,00 euroSconto 23% – Prezzo: 649,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #3

3. Oppo – Find X3 Lite

PESO: 172 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,4’’ – CPU: Snapdragon 765G – RAM: 8 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 4400 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 64MP + 8MP + 2MP + 2MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 32 MP

Oppo si sta affermando come alternativa ai più noti brand cinesi, offrendo carateristiche hardware davvero notevoli a prezzi sempre più contenuti.

Partiamo dal display. Oppo Find X3 Lite è dotato di un display AMOLED da 6,4 pollici con una risoluzione di 2400×1080 pixel. È decente ma non eccezionale a questo prezzo, ma per addolcire l’affare ha anche un display capace di 90Hz per frequenze di aggiornamento più fluide nelle applicazioni supportate.

Passando al lato prestazionale, è costruito attorno alla piattaforma Snapdragon 765, una scelta di fascia media molto comune, ma solida.

Oppo equipaggia Oppo Find X3 Lite con 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione integrato, ma non è possibile espanderlo con le schede microSD. Questo sta diventando un passaggio molto comune per molti telefoni, per quanto vorrei che non lo fosse.

Tutto ciò si aggiunge a un telefono che dovrebbe funzionare bene all’interno della sua classe quando si tratta di benchmark. In effetti, questo è esattamente ciò che fa l’Oppo Find X3 Lite. È capace praticamente di tutto, offrendo un ampio ventaglio prestazionale anche per i più esigenti.

L’Oppo Find X3 Lite è dotato di un array di quattro fotocamere sul retro, con un sensore principale da 64 MP f/1.7 come shooter principale. È supportato da un sensore Ultrawide da 8 MP f/2.2 119°, una fotocamera monocromatica da 2 MP f/2.4 e l’immancabile fotocamera Macro da 2 MP f/2.4 che sembra essere una caratteristica fissa di ogni telefono di fascia media e budget in questo momento.

Nel complesso la fotocamera è completa e ben equilibrata. Non offre scatti luminosi come iPhone, ma resta uno dei migliori array per fotografie di qualità.

Arriviamo al dunque.

So che molti non conoscono Oppo e quindi storceranno il naso, ma parliamo di un telefono che offre delle prestazioni e delle caratteristiche da vero top di gamma.

E il prezzo? In tutti i casi si tratta di uno smartphone sotto i 500 euro, ma facciamo attenzione alle offerte del momento. A volte si trova sotto i 400 euro, e in quel caso è un vero best buy!

Oppo – Find X3 Lite – Prezzo: 499,00 euroSconto 22% – Prezzo: 389,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #4

4. Samsung – Galaxy A7

PESO: 203 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,7’’ – CPU: Snapdragon 720G – RAM: 6 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 5000 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 64MP + 8MP + 12MP + 5MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 32 MP

L’A72 è un Galaxy firmato Samsung che offre prestazioni e sicurezza sul fatto che andrà bene, per ogni esigenza.

È un telefono che non offre chissà che miglioramento rispetto agli anni precedenti. Semplicemente offre un telefono sotto i 500 euro capace di adattarsi bene in ogni occasione.

Partiamo dalle prestazioni. Il Galaxy A71 dell’anno scorso era dotato del chipset Snapdragon 730G di Qualcomm e, per l’A72, Samsung ha scelto lo Snapdragon 720G. Sembra un downgrade sulla carta, ma non c’è differenza tra i due chipset nell’uso quotidiano.

Semmai, ho scoperto che lo Snapdragon 720G è leggermente più veloce del 730G nei giochi, e questo è dovuto all’Adreno 618 con clock più elevato. Il telefono ha due core Cortex A76 che arrivano fino a 2,30 GHz e sei core a risparmio energetico a 1,80 GHz. Affianchiamo 6 GB di RAM e 128 GB di memoria e abbiamo un telefono capace di offrire solide prestazioni, per anni.

Il telefono regge bene per la maggior parte delle attività quotidiane e non noterai alcun ritardo o rallentamento. Vedrai problemi con i titoli visivamente intensivi, ma le prestazioni sono adeguate per la maggior parte dei giochi casuali.

Per quanto riguarda la durata della batteria, la capacità è di 5000 mAh che offre facilmente oltre un giorno di utilizzo senza alcun problema. Anche con l’aggiornamento dello schermo impostato su 90Hz, si possono ottenere ben due giorni di autonomia con il Galaxy A72. E quando hai bisogno di caricare la batteria, c’è la ricarica cablata da 25 W. Ci vogliono poco più di 90 minuti per caricare completamente la batteria, con una carica del 50% che impiega 35 minuti.

Il Galaxy A72 ha lo stesso obiettivo principale da 64 MP del Galaxy A52 e condivide lo stesso obiettivo grandangolare da 12 MP e anche l’obiettivo macro da 5 MP. L’unica differenza è un teleobiettivo da 8 MP con zoom ottico fino a 3x e zoom digitale 30x.

Non è la fotocamera migliore in assoluto, ma è capace di offrire discreti scatti in condizioni sia di luminosità che di movimento.

Insomma, l’A72 è uno smartphone sotto i 500 euro Samsung che gioca “facile”. Offre un hardware di medio alto livello sotto tutti i punti di vista, cercando la solidità alla novità. E ci riesce in pieno.

Samsung – Galaxy A7Prezzo: 459,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #5

5. Apple – Iphone SE

PESO: 148 g – DIMENSIONI SCHERMO: 4,7’’ – CPU: A13 Bionic – RAM: 3 GB – MEMORIA INTERNA: 64 GB – BATTERIA: 1821 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 12 MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 7 MP

Se stiamo cercando un iPhone il più possibile economico, la soluzione è soltanto una, ed è l’iPhone SE.

L’iPhone SE originale fu un vero successo, perché era il primo iPhone budget friendly.  Continuando sulla stessa linea, Apple ha aggiornato la gamma SE con un nuovo iPhone 500 euro. Sebbene l’aspetto sia lo stesso di iPhone 8, ora racchiude hardware nuovi e migliorati.

Si tratta di uno smartphone dalle dimensioni (e dal peso) contenute, quindi molto adatto a chi cerca compattezza e portabilità.

È dotato di un display LCD Retina IPS da 4,7 pollici con una risoluzione dello schermo di 750 × 1334 pixel. Il display supporta un’ampia gamma di colori e la qualità qui è eccellente considerando le dimensioni dello schermo. È protetto da vetro rinforzato e rivestimento oleorepellente. A parte questo, l’intero dispositivo è resistente alla polvere e all’acqua IP67.

Parlando delle prestazioni, racchiude il SoC Apple A13 Bionic con 3 GB di RAM. Questo è lo stesso chipset trovato su alcuni dei dispositivi di punta offerti dal marchio. Le prestazioni, pur non essendo da top i gamma come i nuovi usciti, sono di prim’ordine. Sul lato software, parliamo di iOS 13 e puoi aspettarti almeno cinque anni di aggiornamenti software (probabilmente di più).

Le fotocamere sono uno dei principali punti di forza dei dispositivi Apple. L’iPhone SE è dotato di una singola fotocamera posteriore da 12 MP con OIS, HDR, registrazione audio stereo e registrazione video 4K. Sulla parte anteriore, ha una fotocamera selfie da 7 MP anche con supporto HDR. In termini di sicurezza, ottieni uno scanner di impronte digitali incorporato nel pulsante home.

La batteria è sufficiente, senza eccellere. La capacità di 1821 mAh va incontro ai 4,7 pollici e permette l’utilizzo serenamente per la giornata, ma non oltre.

Il telefono supporta la ricarica rapida da 18 W e la ricarica wireless Qi.

Lo consiglio?

Sinceramente sì. Non sono perché è stato l’iPhone più venduto del 2021, ma perché so perfettamente che molti cercano un iPhone da 500 euro, e spesso capitano in usati improbabili. Molto meglio un nuovo con la relativa garanzia. Non deluderà.

Apple – Iphone SE – Prezzo: 599,00 euroSconto 16% – Prezzo: 499,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #6

6. OnePlus – Nord 2

PESO: 189 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,4’’ – CPU: MediaTek Dimensity 1200-AI- RAM: 8 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 4500 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 50MP + 8MP + 2MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 32 MP

Da anni ormai OnePlus cerca di realizzare telefoni di fascia alta a un prezzo inferiore rispetto alla concorrenza. OnePlus Nord 2 rispecchia esattamente questo ruolo.

Il mercato dei telefoni di fascia medio-alta è estremamente competitivo, ma OnePlus Nord 2 presenta specifiche che gli consentono di reggere il confronto con qualsiasi altro.

Se guardiamo alle caratteristiche hardware, OnePlus Nord 2 è uno dei migliori telefoni in questo segmento di mercato. Presenta alcune specifiche impressionanti tra cui una fotocamera posteriore principale da 50 MP, una ricarica rapida da 65 W e un display 1080 x 2400 da 6,43 pollici con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Se consideriamo poi i ben 8 GB di RAM e la memoria di archiviazione da 128 GB, ci accorgiamo che stiamo parlando di un telefono dalle caratteristiche non troppo lontane da un vero top di gamma… alla metà del prezzo.

Alcuni di noi potrebbero essere scettici sulla scelta del chipset MediaTek, ma si tratta di una scelta ben ponderata e corretta, perché capace di offrire prestazioni migliori rispetto alla controparte Snapdragon come il 735G.

L’altro punto forte di OnePlus Nord 2 è l’incredibile durata della batteria, poiché riesce a sfiorare il giorno e mezzo di autonomia, anche ad uso intesnso. Da notare anche la ricarica rapida da 65 W che vede il telefono passare dallo 0% al 100% in soli 30 minuti.

OnePlus Nord 2 non ha funzionalità rivoluzionarie, ma come pacchetto completo offre un’esperienza eccezionale che molti apprezzeranno considerando il suo prezzo più basso rispetto a molti altri telefoni in questo momento.

A mio avviso, se stiamo cercando un eccellente smartphone sotto i 500 euro, capace di confrontarsi con i top di gamma, il OnePlus Nord 2 è (e resterà per anni) uno dei dispositivi più interessanti in commercio.

OnePlus – Nord 2 – Prezzo: 529,00 euroSconto 24% – Prezzo: 399,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #7

7. Xiaomi – Mi 11i 5G

PESO: 196 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,67’’ – CPU: Snapdragon 888 5G- RAM: 8 GB – MEMORIA INTERNA: 256 GB – BATTERIA: 4520 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 108MP + 8MP + 5MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 20 MP

Se stiamo cercando uno smartphone sotto i 500 euro che offra il massimo della potenza possibile, ecco che lo Xiaomi Mi 11i 5G può fare al caso nostro.

Xiaomi Mi 11i è dotato di un pannello Super AMOLED da 6,67 pollici (probabilmente prodotto da Samsung), con risoluzione FHD+. Si tratta di un display molto luminoso, dotato anche di una frequenza di aggiornamento di 120Hz. In questo senso il display dello Xiaomi Mi 11i è davvero fantastico e sicuramente uno dei grandi punti di forza del telefono.

Parlando di punti di forza, il chipset Qualcomm Snapdragon 888 è sicuramente uno di quelli. È il campione delle prestazioni di Android e ogni telefono di punta che si rispetti può farne sfregio come tra i più reattivi del settore.

Non ci sono sorprese nel reparto prestazioni: lo Xiaomi 11i funziona in modo fluido e scattante, nonostante l’interfaccia MIUI12 visivamente molto ricca.

Nota di merito che questo aiuta il telefono nell’uso di qualsiasi app, evitando il surriscaldamento. Gli 8 GB di RAM sono più che sufficienti per eseguire più app senza rallentamenti e anche i 256 GB di memoria sono al top fra tutti gli smartphone sotto i 500 euro e faranno dimenticare l’assenza di slot SD.

Anche la durata della batteria mantiene alto il nome del telefono. Sebbene non possa definirsi la migliore, è perfettamente in grado di raggiungere fine giornata con un 20% residuo. Un uso intenso lo scaricherà solo a notte inoltrata.

Lo Xiaomi Mi 11i è dotato di un sistema a tripla fotocamera sul retro. La fotocamera principale sfoggia un enorme sensore da 108 MP. Sinceramente non sono un grandissimo fan delle fotocamere iper sensibili. Le foto di questo telefono saranno estremamente accurate, ma per l’uso di tutti giorni sarebbe bastato molto meno. Meglio così.

Sommiamo tutto: si tratta di uno dei più potenti smartphone sotto i 500 euro oggi in commercio. Parliamo di un telefono con tutto il massimo di qualsiasi caratteristica.

Il chipset più potente, RAM e ROM extra large, batteria convincente e fotocamera da ben 108 MP.

Notiamo che al lancio era venduto a 699 euro, mentre già oggi si può trovare anche intorno a 500 euro. A questa cifra uno dei telefoni dal miglior rapporto prestazioni/prezzo in assoluto.

Xiaomi – Mi 11i 5G – Prezzo: 497,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #8

8. OnePlus – NORD

PESO: 184 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,44’’ – CPU: Snapdragon 765G- RAM: 8 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 4115 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 48MP + 8MP + 5MP +2MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 32 MP

OnePlus Nord è uno smartphone del 2020, e che proprio per questo si paga molto meno del prezzo di lancio.

Parliamo di uno smartphone sotto i 500 euro abbondanti, che spesso si può trovare anche in forte sconto.

OnePlus Nord è alimentato dal SoC Snapdragon 765 di fascia media di Qualcomm, con una generosa RAM da 8GB.

Ci sono due grandi domande a cui è necessario rispondere qui. In primo luogo, il chip Snapdragon 765 è abbastanza potente da fornire un’esperienza senza interruzioni con OxygenOS come sui dispositivi di punta di OnePlus? E in secondo luogo, quanto sono buone le sue prestazioni complessive rispetto ad altri telefoni di questa categoria?

Non avevo dubbi e ora sono felice di confermare che OxygenOS funziona perfettamente sul Nord come su qualsiasi altro telefono OnePlus. Non c’è assolutamente alcun ritardo nelle operazioni quotidiane, durante l’apertura/utilizzo di un’app o quando si passa da un’app all’altra. Nei benchmark delle prestazioni, i punteggi sono chiaramente superiori a quelli di Snapdragon 720 e 730 SoC, anche se al di sotto dei più potenti chip Snapdragon 8xx delle ultime generazioni. Naturalmente, nessuno si aspettava che i numeri fossero vicini allo Snapdragon 8xx: stiamo parlando di uno smartphone potente, ma comunque non recentissimo.

Ottimo lato batteria. Riesce a durare quasi un giorno e mezzo di normale utilizzo, che include un uso generoso di app di messaggistica e social media, navigazione. Il tutto con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Infine il comparto fotografico regge bene, senza sfigurare. La fotocamera principale da 48 MP è davvero efficace, la fotocamera ultra-wide da 8 MP è normale come la maggior parte delle fotocamere ultra-wide da 8 MP, mentre le restanti due sono nella media. Ok l’anteriore da 32 MP.

Tutto sommato, stiamo parlando di uno dei più potenti telefoni sotto i 500 euro, che spesso si trova a sconti davvero importanti. La svalutazione dovuta al fatto che è uscita la versione successiva può renderlo un vero best buy.

OnePlus – NORDPrezzo: 399,00 euro


Migliori smartphone 500 euro – #9

9. Realme – 8 Pro

PESO: 176 g – DIMENSIONI SCHERMO: 6,4’’ – CPU: Snapdragon 720G- RAM: 6 GB – MEMORIA INTERNA: 128 GB – BATTERIA: 4500 mAh – FOTOCAMERE POSTERIORI: 108MP + 8MP + 2MP +2MP – FOTOCAMERA ANTERIORE: 16 MP

Il Realme 8 Pro è ampiamente uno smartphone sotto i 500 euro, che ho deciso di aggiungere per chi cerca un discreto smartphone al minor prezzo possibile.

D’altra parte, parliamo di un telefono di fascia media (non più di fascia medio-alta come quelli visti in precedenza).

È alimentato dal SoC Snapdragon 720G di Qualcomm con 6 GB di RAM e ci sono 128 GB di memoria interna, di cui 16 GB vengono utilizzati immediatamente, lasciando 112 GB liberi. Se vuoi più spazio di archiviazione, c’è uno slot per schede MicroSD nel caddy SIM. Il telefono supporta due SIM e non devi sacrificarne una per spazio di archiviazione aggiuntivo: puoi avere due SIM più una scheda MicroSD.

Tutto sommato le prestazioni sono discrete, anche se lo Snamìpdragon 720G resta una generazione precedente rispetto agli altri già visti. Aspettiamoci qualche minimo puntamento nel multitasking.

La batteria da 4500 mAh è più che efficace, con un’autonomia oltre la giornata. La ricarica rapida (50 W) è supportata e Realme afferma che offre una durata della batteria del 50% in 17 minuti e all’85% in 30 minuti.

Ci sono quattro fotocamere sul retro: grandangolare da 108 MP, 8MP ultra grandangolare, macro 2MP e 2MP in bianco e nero. Gli ultimi due non sono decisametne gran chè, con l’obiettivo macro particolarmente deludente. Gli scatti inquadra e scatta con le due fotocamere principali e con la fotocamera selfie vanno bene per un telefono a questo prezzo, ma se vuoi un autofocus di qualità e buona luminosità al buio, c’è di meglio.

Detto questo, consideriamo il prezzo: se stiamo cercando un hardware convincente, una buona batteria (e ottima velocità di ricarica) un ottimo schermo AMOLED e un supporto a doppia SIM, allora questo è un telefono che vale la pena davvero considerare.

Realme – 8 Pro – Prezzo: 279,00 euro


Ancora incerto?

Nessuna domanda è banale! Per qualsiasi dubbio mi trovi a disposizione nei commenti.

A presto!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments