Proiettore 4K: i 7 TOP in Italia + Guida all’acquisto

Tutti sognano di avere una configurazione home theater da cinema, e il proiettore 4K è uno degli apparecchi migliori in assoluto per un’esperienza unica in questo senso.

Fino a pochi anni fa un videoproiettore 4K poteva costare anche oltre i 30.000 euro, e per questo era veramente un lusso per pochi.

Tuttavia, con il passare del tempo i proiettori 4K hanno visto un calo dei prezzi, fino al punto che a prezzi alla portata di tutti si può letteralmente trasformare il proprio salotto in un cinema di qualità sublime. 

  • Ma come scegliere il miglior proiettore 4K?
  • E quali sono i migliori proiettori 4K per rapporto qualità prezzo?

Oggi rispondiamo a queste domande, in una classifica mantenuta costantemente aggiornata.

Pronti? Iniziamo!

Proiettore 4K e Videoproiettore 4K: [Classifica]

1. BenQ – Proiettore 4K UHD

benq proiettore 4kIl BenQ W2700 è un proiettore 4K con una luminosità nominale di 2.000 ANSI lumen che può essere utilizzato in tutta la casa, non solo nelle sale cinematografiche dedicate. Ha un obiettivo a focale corta e quindi può proiettare schermi molto grandi da distanze relativamente brevi.

È relativamente compatto, quindi puoi metterlo sul tavolino da caffè e guardare i film, quindi riporlo in un armadio quando hai finito di usarlo. E ha altoparlanti stereo da 5 W integrati, quindi non devi collegarlo all’hi-fi se non puoi essere disturbato. Per l’esperienza completa dei film casalinghi, ovviamente, consiglio di collegarlo a una soundbar o a un sistema di altoparlanti surround.

Nel complesso, la qualità dell’immagine è sbalorditiva considerando il prezzo e il BenQ W2700 è un proiettore a cui devi guardare abbastanza per trovare qualsiasi tipo di difetto.

È compatto e ben fatto, flessibile e la qualità dell’immagine è semplicemente magnifica. Funziona bene anche con l’HDR, che è un’impresa per qualsiasi proiettore.

In termini semplici, se stai cercando di costruire una sala home cinema con uno schermo più grande di quello che il mercato televisivo può offrire, il BenQ W2700 è il modo migliore per farlo senza spendere un patrimonio. È un Best Buy assoluto, conosciuto a livello internazionale. 

BenQ – Proiettore 4K UHD 2000 Ansi – Prezzo: 1677,00 euro


2. LG – Proiettore 4K UHD 150″

lg videoproiettore 4kL’LG Electronics HU80KA è di gran lunga il proiettore 4K più unico e originale ad aver raggiunto il mercato finora – non c’è letteralmente nient’altro di simile. Non sembra nemmeno lontanamente come un proiettore quando lo tiri fuori dalla scatola, ma una volta impostato può produrre un’immagine 4K ad alto contrasto abbagliante con una saturazione del colore superba.

Ovviamente, l’HU80KA ha attirato molta attenzione semplicemente perché è il primo proiettore 4K di LG. Utilizza il chipset 4K UHD DLP da 0,47 “, ma a differenza delle unità concorrenti con il chip da 0,47”, tutte basate su lampada, l’HU80KA è azionato da un motore di luce al fosforo laser che migliora i livelli complessivi di nero e le prestazioni di contrasto e promette 20.000 ore di vita senza preoccupazione per la sostituzione della lampada.

Le connessioni wireless Smart TV di HU80KA significano che non è necessario far passare i cavi una volta spostato. L’unico collegamento è un cavo di alimentazione a bordo che si ritrae nell’unità quando si desidera trasportarla. Quindi non devi pensare a portare un cavo di alimentazione esterno come fai con tutti gli altri proiettori portatili: un bel tocco.

L’LG HU80KA è un proiettore 4K offerto ad un prezzo davvero conveniente, considerato che si tratta di un top di gamma. Facile portabilità per impostare film occasionali nel cortile o per altri usi multi-location, semplicemente c’è ben poco sul mercato potente l’LG HU80KA. Per la sua originalità e le eccellenti prestazioni per l’uso home theater in camera oscura, lo consideriamo il più migliore proiettore 4K.

Una scelta semplicemente TOP. Particolarmente solida anche per l’assistenza post vendita offerta della nota azienda Sud Coreana.

LG – Proiettore 4K UHD 150″ – Prezzo: 2145,00 euro


3. Epson – Proiettore UHD 4K, 500″

epson videoproiettore 4kL’ultimo proiettore LCD 4K Pro-UHD di Epson è un altro prodotto di qualità elevata. L’EH-TW7100 dichiara una luminosità massima di 3.000 nit e un rapporto di contrasto di 100.000: 1 e dimensioni dell’immagine fino a 500 pollici. Comprende anche un’uscita Bluetooth per lo streaming audio ad altoparlanti esterni, oltre al suo sistema audio integrato da 2 x 10 W.

I livelli di luminosità sono soddisfacenti e spingono la visibilità al top senza che i livelli di nero svaniscano. E anche con la lampada impostata su Alta per il massimo impatto HDR, questo videoproiettore 4k funziona in modo sorprendentemente silenzioso.

Tuttavia, questo Epson è più a suo agio con i contenuti SDR che con l’HDR. I toni di colore sono più equilibrati e naturali ei livelli di nero scavano più in profondità. Con la lampada impostata sulla modalità Eco per la riproduzione SDR, il rumore di funzionamento si riduce ulteriormente. Anche le sorgenti 1080p con spostamento dei pixel vengono presentate in modo pulito e dettagliato.

I livelli di nero di Epson EH-TW7100 sono abbastanza buoni da renderlo un proiettore per camere scure completamente soddisfacente. È sicuramente un’opzione “soggiorno” ottima, in grado di offrire una flessibilità impressionante e opzioni di configurazione avanzate. Il prezzo resta eccellente considerato che si tratta di uno dei migliori proiettori 4k di alta gamma.

Epson – Proiettore UHD 4K, 500″ – Prezzo: 1750,00 euro


4. Optoma – UHD40 4K UHD

Optoma proiettore 4k UHDSe stai cercando un proiettore di prima classe, le due tecnologie che vorrai sono la risoluzione Ultra HD e l’High Dynamic Range (HDR).

Solo pochi anni fa, proiettori del genere ti costerebbero molte migliaia di sterline. Ma ora ci sono dispositivi come l’UHD40 di Optoma che possono offrirti queste tecnologie a un prezzo inferiore.

A dare vita a questo videoproiettore 4K è un chip da 12 mm che, sebbene non nativamente 4K, funziona in combinazione con due milioni di specchi microscopici per mettere tutti gli 8,3 milioni di pixel sullo schermo.

Mentre alcuni potrebbero preferire i proiettori 4K nativi, questa tecnologia consente a prodotti meno costosi di fornire una risoluzione Ultra HD.

Ma la funzione HDR dell’UHD40 è un po ‘più complessa. La maggior parte dei contenuti HDR è sotto forma di HDR10 che richiede (tra le altre cose) uno spazio colore BT.2020.

Tuttavia, l’UHD40 è in grado di ricreare solo lo spazio colore Rec.709 più piccolo, il che significa che mentre il proiettore può accettare contenuti HDR, non è in grado di mostrare completamente la vera gamma di colori disponibili.

L’Optoma UHD40 è un proiettore che porta la tecnologia di alto livello a una fascia di prezzo inferiore e la implementa davvero molto bene. Non è un esagerazione affermare che sia un proiettore 4k nella sostanza, anche se non lo è fisicamente.

I colori sono vividi, ma realistici; eccellenti dettagli; e il movimento rimane liscio e gradevole. Non c’è altro modo per dirlo: un proiettore 4K ad un prezzo accessibile semplicemente eccezionale.

Optoma – UHD40 4K UHD – Prezzo: 1159,00 euro


5. Xiaomi – Mini proiettore DLP

proiettore 4k xiaomiLo Xiaomi mini è un proiettore 4k disponibile ad un prezzo abbordabile. Le prestazioni sono di buona qualità, rapportate al prezzo.

A partire dall’estetica, passando per le dimensioni portatili, alla definizione, all’hardware a disposizione, all’audio pazzo e anche al software. In conclusione, potrebbe sostituire la TV senza troppi problemi, oppure potrebbe essere perfetto per una sala home theatre.

Sicuramente non è il proiettore con un contrasto più elevato o anche il più luminoso, ma per uso amatoriale che include film, musica e video è più che buono. Infatti dato che non abbiamo una luminosità molto alta non è il massimo se prevedi di acquistarlo per lavoro, quindi per proiettare presentazioni in aule con molta luce e così via. In quel caso avresti bisogno di una macchina che sia in grado di andare ad un minimo di 2000 lumen, mentre in questo caso è sono di 500 ANSI.

Arrivando alle conclusioni le domande a cui rispondere sono: lo comprereste? Lo consigliereste a chi vuole affacciarsi nel mondo dei proiettori senza spendere oltre certe cifre? La risposta è si in entrambi i casi: Xiaomi Mini è un prodotto molto valido per chi vuole muovere i primi passi nel mondo dei proiettori 4K. 

Come anche nel caso di altri dispositivi elettronici, Xiaomi punta alla forza del rapporto qualità prezzo per offrire un buon prodotto ad un prezzo impensabile fino a qualche anno fa.

Xiaomi – Mini proiettore DLP – Prezzo: 495,00 euro


6. Optoma – Projector 1080p

optoma-proiettore-hdPassiamo ad un proiettore non in 4K, valida alternativa per chi vuole spendere qualcosa in meno senza perdere troppo in qualità.

Questo proiettore è fantastico per i giocatori o gli appassionati di film. Optoma è un proiettore per home cinema dall’ottimo rapporto qualità-prezzo con un’immagine luminosa e dettagli nitidi. A 3400 lumen, mostrerà un’immagine ampia e chiara anche durante il giorno, quindi è perfetto per guardare il calcio o il rugby sul grande schermo con i tuoi amici o per guardare film con la famiglia.

Con un altoparlante da 10 W integrato, l’HD144X offre una qualità del suono relativamente buona da solo, quindi se vuoi configurarlo per un film o una partita di calcio non devi necessariamente collegare alcun altoparlante.

Inoltre, se ti piacciono i giochi, creerà un’esperienza coinvolgente con un’immagine così grande. Ovviamente la risoluzione nativa di 1080p Full HD offre dettagli fantastici, quindi i film Blu ray ei programmi Sky HD verranno mostrati nella loro vera forma, e l’elevato rapporto di contrasto di 23.000: 1 fa sembrare ancora dettagliate anche le scene davvero scure.

Per noi, un altro punto di forza dell’HD144X è che ha più ingressi HDMI, importante per chi collega più di una sorgente alla volta (qualcosa come uno Sky box e un lettore Blu ray) senza dover cambiare i cavi, basta usare il telecomando per selezionare quale si desidera utilizzare. Ha la connettività MHL così puoi connetterti al tuo smartphone o tablet e condividere su un grande schermo.

Potrebbe anche essere utilizzato come videoproiettore HD per aziende, poiché è sufficientemente luminoso per visualizzare presentazioni e videoclip in sale conferenze o piccole sale. Un videoproiettore tuttofare, capace di accontentare moltissime esigenze.

Optoma – Projector 1080p – Prezzo: 549,00 euro


7. Epson – WXGA LCD, 320″

epson-proiettoreCerchiamo un’alternativa che non sia un vero proiettore 4k, ma che ci assomigli il più possibile?

Ideale per le sale riunioni e di piccole dimensioni, la sofisticata qualità dell’immagine prodotta dal proiettore Epson EB-W41 è la soluzione ideale per presentare immagini realistiche. Sono così possibili presentazioni accattivanti con colori straordinari e luminosità del bianco fino a 3.600 lumen per garantire immagini cristalline. La schermata iniziale intuitiva riunisce tutte le funzioni di uso comune per una facile selezione.

Da notare la connettività tramite l’ingresso HDMI assicura un semplice accesso ai contenuti. l’adattatore ELPAP10 opzionale offre invece connettività Wi-Fi per condividere facilmente i contenuti da un dispositivo mobile tramite l’app iProjection.

La lampada prevede almeno 15 anni di intrattenimento grazie ad una modalità ECO. Inoltre, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione, questo videoproiettore WXGA raggiunge una luminosità di 3.600 lumen e un rapporto di contrasto di 15.000:1.

La migliore scelta se si cerca un proiettore simile al 4K, senza spendere le cifre per tale tecnologia.

Epson – WXGA LCD, 320″ – Prezzo: 599,00 euro


Come scegliere il proiettore 4K

proiettore 4k xiaomiTutti amiamo guardare un buon film, ma niente batte la sensazione di guardarlo su un grande schermo, con una risoluzione che ti farà sentire come se fossi davvero parte dell’azione. Più pixel ha, migliore sarà l’immagine.

Certo, all’inizio, i proiettori 4k non sono stati un grande successo, non come quando è stato fatto il salto dallo standard all’alta definizione. Alcune persone credevano che la differenza di pixel non valesse il carico di denaro che avresti dovuto pagare per essa – e ammettiamolo, questi proiettori possono essere molto costosi. Ci sono alcuni modelli più economici sul mercato, ma sono comunque molto più costosi rispetto al tuo proiettore medio.

Considerando che questo tipo di tecnologia non si trova spesso nelle case delle persone, non tutti sanno come scegliere un proiettore 4k da acquistare. Tuttavia, questa guida dovrebbe renderti più familiare con il tipo di prodotto in modo che tu sappia esattamente cosa cercare quando lo acquisti.

Quando acquisti un proiettore 4K, ci sono diversi fattori che potresti prendere in considerazione. Lo scopo, lo spazio disponibile nella tua stanza, quanto è illuminato il luogo: tutte queste cose determineranno se un particolare proiettore 4K è una buona opzione per te o meno. Tieni presente che il miglior proiettore 4K per il tuo vicino potrebbe non essere una scelta adatta anche per te!

Vera tecnologia 4K?

In generale, un proiettore tenderà a utilizzare LCD, DLP o qualsiasi tipo di chip di immagine per mostrarti un’immagine chiara di ciò che stai cercando di vedere. I pixel che questi chip hanno creato sono generalmente più piccoli dei pixel trovati sulla TV, il che significa che avrai bisogno di più pixel per ottenere un’immagine altrettanto nitida. Questo è anche il motivo per cui i proiettori 4K sono più costosi.

Come altri proiettori realizzati prima del 4K (2K e 3K), un proiettore 4K ha la capacità di offrirti contenuti fotografici e video in uno spazio vuoto della tua stanza. Può trattarsi di una parete vuota o di una cornice creata appositamente per supportare l’immagine del proiettore.

Tuttavia, la differenza è che, a differenza dei proiettori 2K e dei modelli precedenti che utilizzano la risoluzione 1080p, la finestra offre una risoluzione di 3840 x 2160 pixel, che metterà in risalto ogni dettaglio di un’immagine.

Per fare un paragone, pensa a te stesso come a qualcuno che indossa gli occhiali e ha una vista decente, ma ha ancora dei “punti ciechi” qua e là. Sei in grado di vedere tutto di fronte a te e puoi comunque andare avanti con la tua giornata anche se dimentichi gli occhiali a casa.

Tuttavia, una volta indossati gli occhiali, puoi vedere i dettagli che potresti aver perso prima. Vedi la piccola ape seduta su un fiore a pochi passi da te. Noti un piccolo fiore che sboccia da una fessura. Quei dettagli ti sono stati nascosti perché erano troppo piccoli per te da vedere.

Questo è ciò che fanno i proiettori 4K; prendono il tuo normale mirino HD e lo trasformano in un’immagine più grande e più dettagliata. Inoltre, considerando che un proiettore 4K ha più pixel del tuo proiettore medio, sarai in grado di adattarlo alle dimensioni che desideri. Pertanto, non importa se desideri un’immagine da 55 pollici o una grande da 300 pollici, dovresti essere in grado di ottenere la stessa qualità dell’immagine con il giusto proiettore 4K.

Business vs intrattenimento

Che tipo di contenuto desideri vedere sul tuo proiettore 4K? Un modello di qualità inferiore potrebbe essere più che appropriato per un’immagine pixelata, quindi, se tutto ciò che vuoi fare è presentare grafici e immagini per la tua attività, non devi andare a prendere il modello migliore.

Tuttavia, i videoproiettori 4K per l’intrattenimento possono gestire anche immagini in movimento in maniera unica. Se vuoi giocare e vedere film sul tuo proiettore, assicurati che il tuo proiettore possa gestirlo in modo efficiente. Tuttavia, con un proiettore 4K, potrebbe non essere un problema di pixel, ma probabilmente di reattività.

Portabilità

Se hai intenzione di installare il tuo proiettore 4k a casa tua tutto l’anno, senza spostarlo di un centimetro, non hai bisogno di un modello eccessivamente portatile; solo uno che non occuperà non troppo spazio.

D’altra parte, se hai bisogno del proiettore 4K per conferenze, convegni video o semplicemente vuoi essere in grado di spostarlo da un posto all’altro, allora dovresti optare per un modello con un rating di portabilità decente.

Dovresti essere in grado di posizionarlo da qualche parte senza richiedere che sia avvitato – e dovrebbe anche essere abbastanza leggero da non avere problemi a trasportarlo.

Qualità dell’immagine

È un proiettore 4K; dovrebbe avere una qualità dell’immagine eccellente! Tuttavia, la buona qualità di un particolare proiettore potrebbe non essere paragonabile alla buona qualità degli altri proiettori. Alcuni proiettori hanno una migliore qualità dell’immagine, sia per le proporzioni che per la risoluzione.

La maggior parte dei proiettori 4K al giorno d’oggi ha un rapporto di aspetto 16:9, ma potresti comunque imbatterti in modelli che utilizzano quello 4: 3, anche se generalmente viene scelto attraverso le impostazioni. Tuttavia, tieni presente che le proporzioni scelte potrebbero influire sulla qualità dell’immagine fornita. La maggior parte dei film oggigiorno ha le proporzioni 16: 9 e, per ottenere il massimo dall’immagine, potresti voler mantenerla in questo modo.

Livello di luminosità

Se la stanza in cui prevedi di installare il tuo proiettore 4K è già relativamente buia, puoi scegliere un proiettore con un livello di oscurità inferiore. Più luminosa è la stanza, più dovrai investire in un proiettore 4K con un livello di luminosità più alto.

Tuttavia, in generale, maggiore è il livello di luminosità, migliore sarà. Non puoi mai sapere quando vorrai guardare un film o giocare in pieno giorno e, a meno che tu non abbia tapparelle e finestre che rendono completamente buia la stanza, potrebbe essere abbastanza scomodo per te.

Se hai intenzione di utilizzare il proiettore 4K solo in stanze buie, per riunioni di lavoro, uno che ha circa 1.000 lumen potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, se hai intenzione di andare a pieno regime o desideri utilizzare il proiettore in un’area piuttosto illuminata, potresti voler investire in un modello che abbia almeno circa 5.000 lumen.

In questo modo, sarai certo di non fissare l’immagine ogni volta che un raggio di sole si fa notare nella stanza.

Rapporto di contrasto

Il rapporto di contrasto sarà in grado di dirti la differenza tra le parti più luminose e quelle più scure dell’immagine. Maggiore è il rapporto di contrasto, migliore sarà l’immagine.

Tieni presente che il livello di luminosità della stanza influirà anche sul rapporto di contrasto del proiettore 4k. Se non sei un esperto su come scegliere il miglior proiettore 4K da acquistare, non dare per scontato che quelle specifiche decideranno tutto; dove lo metti avrà anche grande importanza.

Questo è esattamente il motivo per cui potresti voler costruire una stanza in cui puoi controllare il livello di oscurità. Installa le tende per le volte in cui vuoi guardare un film in pieno giorno e assicurati che abbia un pannello vuoto in cui possa supportare correttamente l’immagine.

Suono

Sì, la maggior parte delle persone che cercano di prendere una decisione sulla migliore opzione di proiettore 4K da acquistare si concentrano generalmente sulla qualità dell’immagine, ma se vuoi guardare un buon film o giocare a un gioco intenso, non puoi ignorare il suono. In effetti, senza il suono, metà del fascino andrà perso.

La maggior parte dei moderni proiettori 4K è dotata di altoparlanti integrati. Pertanto, a meno che tu non abbia già un sistema di altoparlanti che prevedi di utilizzare nel tuo home cinema, potresti voler cercare un proiettore 4K con altoparlanti integrati.

A seconda del proiettore 4K, potrebbe venire con la configurazione completa che ti darà quell’atmosfera di suono surround. Queste unità avranno diversi altoparlanti interconnessi che sono compatibili con il tuo proiettore, quindi ti circondano di suoni e ti fanno sentire come se fossi davvero parte di quell’ambiente.

La tecnologia utilizzata

Certo, i proiettori 4K hanno un’alta risoluzione che li distingue dai modelli 2K o 3K. Tuttavia, a seconda della tecnologia utilizzata, potresti ottenere una qualità dell’immagine diversa. Le tue scelte generali sono tra DLP (Digital Light Processing), LCD (Liquid Crystal Display) o il più moderno LCoS (Liquid Crystal on Silicon).

I proiettori DLP sono i modelli meno costosi che puoi incontrare grazie alla loro tecnologia relativamente semplice. Ad esempio, un proiettore DLP è dotato di una ruota dei colori che gira che fornirà l’immagine sullo schermo vuoto. Allo stesso tempo, le parti in movimento possono causare l’effetto arcobaleno, mettendo a dura prova la qualità dell’immagine.

I proiettori LCD, d’altra parte, sono leggermente più affidabili e non hanno lo stesso effetto arcobaleno. Tuttavia, lo svantaggio è che la loro tecnologia li rende leggermente più pesanti rispetto ai modelli DLP, motivo per cui potrebbero non essere così portatili.

I proiettori 4K che lavorano con la tecnologia LCoS si trovano nella fascia alta del settore, principalmente perché si dice che forniscano la migliore qualità d’immagine che ci sia. Tuttavia, sono piuttosto costosi e tendono ad essere pesanti rispetto ai modelli LCD. Sono solo una buona soluzione se prevedi di installare un home cinema e hai un budget ragionevole su cui fare affidamento.

Costo Proiettore 4k

Se c’è qualcosa che sappiamo sui proiettori 4K, è che non sono per niente economici. Certo, il loro prezzo è sceso leggermente negli ultimi anni e non sono così costosi come lo era il primo proiettore 4k quando è uscito. Tuttavia, non sono ancora a un prezzo che sarebbe considerato economico.

Un proiettore 4K sopra la media ti costerà anche 5mila euro – e questo include i modelli con livelli di luminosità inferiori che non sono così leggeri. Un proiettore 4K di fascia alta può costare fino a 10.000 euro ma la differenza di qualità è abbastanza chiara da giustificare in qualche modo il prezzo elevato.

Al giorno d’oggi, potresti anche trovare modelli convenienti che non costano più di 1000 euro, ma tieni presente che il colore e la qualità del contrasto non saranno paragonabili. A questo prezzo notevolmente basso, potrebbe non essere nemmeno un vero proiettore 4K; solo uno 3K di qualità superiore.

Per questo motivo, potresti non voler risparmiare quando si tratta di proiettori 4K. Tutti coloro che cercano un proiettore 4K da acquistare sapranno che i modelli migliori non sono quelli più convenienti, né per forza i più costosi. Piuttosto, la giusta via di mezzo rispetto alle nostre reali esigenze.

Conclusioni sulla scelta di un proiettore 4k

I proiettori 4K non sono certamente economici e il proiettore adatto al tuo amico, ad esempio, potrebbe non essere adatto a te. Ma, speriamo, ora sai come scegliere un proiettore 4k.

Qualità dell’immagine, qualità del suono, indipendentemente dal fatto che tu possa portarlo con te in viaggio d’affari o meno, tutto questo è importante quando cerchi un proiettore 4k. Invece di prendere in considerazione solo i pixel, dovresti anche considerare il tuo ambiente. In questo modo, saprai che il proiettore 4k che hai scelto è semplicemente perfetto.

Roberto
Ciao, sono Roberto e mi occupo della sezione tecnologia di Miglioridea.it Mi sono laureato in ingegneria informatica ormai oltre 10 anni fa (ahimè), ma da allora amo tenermi aggiornato in questo settore che è in continua evoluzione. Scrivo per Miglioridea per imparare sempre cose nuove e spiegarle in maniera semplice a chi mi leggerà...ormai davvero tanti!
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments