Fra le centinaia di PC portatili, qual’è il migliore computer portatile per le TUE esigenze? La classifica aggiornata sui TOP del momento.

Oggi troverai quello che cerchi. Te lo assicuriamo.

Sappiamo che l’enorme numero di scelte può essere travolgente, motivo per cui abbiamo fatto creato questa classifica sui migliori PC portatili, costantemente aggiornata.

  • Per un Computer portatile economico quanto bisogna spendere?
  • E se invece cerco un Computer portatile da gaming verso cosa mi devo orientare?
  • Quali sono i PC portatili professionali più apprezzati del momento?

Su richiesta di diversi nostri lettori, abbiamo creato questa preziosa classifica.

La classifica dei migliori computer portatili è tenuta costantemente in aggiornamento. I PC portatili che vedi, cambiano col tempo!

La nostra lista dei migliori PC portatili include tutte le principali categorie, da pc portatili ultrasottili, ai pc portatili economici, fino ai computer portatili più adatti ad un uso professionale moderno.

Sono divisi per tipologie di utilizzo, quindi troverai quelli adatti per semplici editing di Word, quelli in grado di realizzazioni su hosting WordPress o editing Media, fino a quelli in grado di adattarsi a gaming di alto livello.

Inoltre, vedrai i prezzi per ogni prodotto: si tratta del prezzo medio dei 6 mesi precedenti applicato da Amazon.it. Così capirai se al momento dell’acquisto sei sopra o sotto la media degli scorsi mesi!

La classifica è…viva! Viene aggiornata costantemente. In più per qualsiasi domanda, o contributo (o critica!) la discussione è apertissima coi nostri esperti nei commenti in fondo all’articolo!

Nelle nostre valutazioni, ci concentriamo su facilità di utilizzo, qualità hardware (tastiera e touchpad), prestazioni (anche in ottica di 3-5 anni) durata della batteria e soprattutto valore rapportato al prezzo.

Un grande contributo è stato dato anche da nostri amici lettori esperti nel settore, che ci aiutano costantemente a tenere viva e aggiornata la classifica. A tutti voi va davvero un ringraziamento speciale.

Ma bando alle ciance, e iniziamo subito con la classifica!


Migliori PC Portatili – Classifica TOP 15 [Aggiornata]

15. Microsoft – Surface Pro 7

CPU: Intel Core I5 | GPU: Intel Iris Plus Graphics | RAM: 8 GB | Hard Disk: 256 GB SSD | Display: 12,3 pollici, 1080p | Dimensioni: 292 mm x 201 mm x 8.5 mm| Peso: 775 kg

pc-tablet-Microsoft-Surface-Pro-7

Iniziamo da PC portatile che non è un vero computer portatile, bensì un cosiddetto laptop 2 in 1. Per questo lo teniamo in fondo alla classifica, come “bonus” solo per i possibili interessati.

Si tratta di soluzione ideale per chi cerca un display in grado di passare da tablet (decisamente potente) a PC portatile in pochi secondi.

La linea Surface Pro ha guadagnato il suo seguito dedicato nel corso degli anni con la sua eccellente tastiera rimuovibile e le prestazioni complete di Windows 10.

Surface Pro unisce l’ecosistema PC Windows a cui siamo abituati, alla funzionalità 2 in 1 di un tablet, arricchito di Surface Pen e tastiera rimuovibile.

Surface PRO 7 è un dispositivo estremamente ben costruito, completo di un display ad alta risoluzione e di un solido cavalletto.

L’ultimo modello, Surface Pro 7, non apporta modifiche sostanziali alla formula Surface Pro, ma offre un paio di aggiornamenti chiave. Infatti comprende una porta USB-C anziché un mini-DisplayPort, oltre a prestazioni con i processori Ice Lake di decima generazione di Intel. Ciò significa prestazioni più scattanti e grafica integrata migliorata.

Non lo definiremmo un PC da gaming, ma è in grado di far girare qualsiasi programma di lavoro senza problemi.

Eccellenti scocca e design, leggeri e robusti.

Surface Pro è ad oggi la migliore soluzione 2 in 1 che si possa trovare sul mercato. Un prodotto professionale, in grado di interagire con altri PC, e diventare lui stesso PC portatile, tablet o display di supporto.

PRO

  • Adattabilissimo sia come tablet che come PC
  • CPU Intel 10th Gen decisamente veloce
  • Fino a 10,5 ore di durata della batteria
  • Dotato di porta USB-C
  • Costruzione davvero solida
  • Inevitabilmente leggerissimo

CONTRO

  • SSD non tra i più performanti
  • Solo due porte e nessun supporto per Thunderbolt 3

Microsoft – Surface Pro 7 – Prezzo: 1099,00 euro


14. Acer – Chromebook 514, 14”

CPU: Intel Celeron Quad Core N3450 | GPU: Integrata | RAM: 4 GB | Hard Disk: 64 GB eMMC | Display: 14 pollici, 1080p | Dimensioni: 323 x 232 x 17 mm| Peso: 1,5 kg

computer portatile chromebook-acer

Un Chromebook è un computer portatile che utilizza il sistema operativo Chrome OS basato sulla distribuzione Gentoo Linux.

Questo tipo di PC portatili viene principalmente utilizzato per eseguire una serie di attività utilizzando il browser Google Chrome, con la maggior parte delle applicazioni e dei dati che risiedono nel cloud anziché sulla memoria del computer stesso.

Questo notebook portatile non fa ecczzione e sarà una scelta ideale se siamo abituati a lavorare in cloud senza importanti software installati direttamente su disco.

Naturalmente non è un notebook che cerca la potenza delle prestazioni, ma piuttosto alla fludità e velocità di utilizzo per un uso quasi interamente in cloud.

Il Chromebook 514 non è un pc portatile dalla prestazioni elevate, ma non mira a esserlo. Non offre potenze ai vertici della categoria e non possiede certamente l’hardware più eccitante in circolazione!

Tuttavia funziona abbastanza velocemente per le solite attività di Chrome OS, funziona a lungo con una singola carica della batteria ed è abbastanza robusto da trasportare senza preoccuparsi che si guasterà alla minima provocazione. Questo è più di quanto possiamo dire della maggior parte dei laptop in questa fascia di prezzo.

L’Acer Chromebook 514 è leggero, di bell’aspetto e con un buon rapporto qualità-prezzo. Se hai solo bisogno di un laptop per creare fogli di lavoro ed e-mail e stai cercando di risparmiare denaro, questa è la scelta ideale.

PRO

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Durata della batteria elevata (12 ore di lavoro)
  • Telaio in alluminio sottile e leggero
  • Tastiera e touchpad di buona qualità

CONTRO

  • La qualità di visualizzazione non è eccezionale
  • Prestazioni della CPU limitate: workingstation in cloud, e non oltre

Acer – Chromebook 514 – Prezzo: 399,00 euro


13. HP – Notebook 15s-fq, 15.6”

CPU: Intel Core i3-8130U | RAM: 8 GB | GPU: Intel UHD 620 | Hard Disk: 256 GB SSD | Display: 15,6 pollici | Dimensioni: 258 x 242 x 22 mm | Peso: 1,95 kg

 

computer-portatile-economico-hp-15s

Una richiesta che ci viene fatta continuamente è quella legata a PC portatili economici, che però riescano ad avere una vita effettiva di almeno qualche anno.

Questo segmento di mercato è molto affollato, ma se è vero che è possibile trovare PC anche da 300 euro, è anche vero che noi abbiamo avuto per lo più delusioni. Tasti che si staccano, software che non si aggiornano e, peggio, PC che laggano in maniera imbarazzante anche solo aprendo qualche finestra di Chrome.

La serie HP 15s fq è la nostra preferita per chi cerca un PC portatile budget-friendly. Le prestazioni non ruggiscono, ma sarà affidabile, solido e adatto come PC “da famiglia” per almeno qualche anno!

Purtroppo non ce la sentiamo di consigliare PC che danno potenzialmente problemi già a 6 mesi dall’acquisto, anche considerato che con uno sforzo poco maggiore, si porta a casa tutta un’altra cosa, come un HP con Intel Core i3, RAM 8 GB e SSD da 256 GB.

Come vediamo dalle specifiche parliamo di un computer portatile che non mostra caratteristiche “ruggenti”, eppure farà bene il suo lavoro.
Adatto ad utilizzare tranquillamente pacchetti di lavoro Office, navigazione web e utlizzo come multimedia per vedere film anche con possibiltà di attaccare l’HDMI al TV.

Nello stress test non ha brillato, ma non ci aspettavamo grandi cose. Già con 8-10 finestre di Google Chrome inizia a laggare significativamente.

Potremmo anche provare ad installare qualche gioco, concessione del SSD da 265 GB che velocizza il tutto, ma non aspettiamoci grandi prestazioni. La scheda grafica integrata Intel non va troppo d’accordo col gaming.

Ora, quello che noi abbiamo provato è l’Intel Core i3, fq0041nl, esistono anche versioni con Intel i5 e i7, ma a nostro avviso in questo caso l’i3 andrà benissimo, permettendo di portare a casa un computer portatile senza troppe pretese, ma con un costo contenuto.

Per noi è davvero un candidato perfetto come computer “da famiglia” o secondatio per navigazione e multimedia. Per 100 euro in più rispetto alla concorrenza economica parliamo di un PC di tutt’altro livello.

PRO

  • Prezzo contenuto in rapporto all’hardware
  • Ideale come PC secondario economico da piccoli compiti
  • Disco SSD e buona RAM in rapporto al prezzo
  • 1 porta USB tipo C
  • Ok nell’utilizzo web e di pacchetti Office

CONTRO

  • Piuttosto rumoroso
  • Non adatto a gaming, editing video, software pesanti
  • Case in plastica non gradevolissimo

HP – Notebook 15s-fq – Prezzo: 499,00 euro


12. Acer – Aspire 3 A315, 15.6”

CPU: Intel Core I5 | RAM: 8 GB | GPU: Nvidia MX 230 GDDR | Hard Disk: 512 GB SSD | Display: 15,6 pollici | Dimensioni: 363.4 x 250.5 x 20 mm| Peso: 1,9 kg

pc-portatile-acer-aspire-3

Fra i PC portatili di buona fattura, ma ad un prezzo accessibile, c’è sicuramente la serie Acer Aspire 3.

Questo computer portatile è infatti uno dei migliori in assoluto per coloro che sono in cerca di un discreto PC che non esagera col prezzo.

L’ Acer Aspire 3 offre alcune funzionalità che sono ritenute molto interessanti per i consumatori multimediali. Tali caratteristiche sono una GPU “dedicata”, 8 GB di memoria, 512 Gb SSD, un display Full HD e una struttura leggera ed elegante.

Ovviamente, non aspettiamoci livelli di prestazioni troppo elevate. Quindi manterremo anche le nostre aspettative appropriate per il modello. Ad esempio, questo dispositivo ha un pannello TN e un corpo in plastica, che sono i due modi principali di riduzione dei costi.

Durata della batteria: il dispositivo è alimentato da una batteria agli ioni di litio a 4 celle con una capacità di 3220 mAh per fornire fino a 7 ore di lavoro costante con attività da normali a pesanti.

Per chi ha un budget non troppo elevato, questo resta uno dei PC portatili più interessanti in assoluto di fascia media. Affronta bene la navigazione sul web, il controllo quotidiano di documenti office, l’elaborazione di testi e permette anche un utilizzo di base per fotoritocco e programmazione semplice.

Così così le prestazioni nel gaming: può essere ok per i titoli moderni alle impostazioni di base, ma non oltre.

PRO

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Display opaco
  • Basso rumore di sistema
  • Esperienza di digitazione molto gradevole

CONTRO

  • Durata sotto la media della batteria (circa 7 ore in navigazione)
  • Nessuna porta USB di tipo C
  • Prestazioni non elevate

Acer – Aspire 3 A315, 15,6” – Prezzo: 699,00 euro


11. Asus – Zenbook UX, 14”

CPU: Intel Whiskey Lake Core i7-8565U | GPU: Nvidia MX150 da 2GB DDR5 | RAM: 16GB | Hard Disk: 512GB SSD | Display: 14”| Dimensioni: 320 x 200 x 15,9 mm | Peso: 1,23 Kg

ultrabook-portatile-asus-zenbook

Hai l’imbarazzo della scelta quando si tratta di laptop di gamma elevata, quindi perché l’Asus ZenBook 14 merita un maggiore interesse rispetto ad altri?

Tanto per cominciare, è davvero conveniente per le sue specifiche, essendo uno dei pochi PC portatili ultrasottili con un Intel Core i7-8565U e con un prezzo intorno ai 1000 euro.

In secondo luogo, è un computer portatile piccolo e compatto perfino per un laptop da 14 pollici, grazie al rapporto display-cornice del 92%.

Notevole la scheda grafica dedicata Nvidia MX150 e la RAM da 16 GB, entrambe caratteristiche piuttosto rare per un ultrabook da 14 pollici.

Nel complesso, questa generazione di Zenbook mantiene alta la qualità di tutto: lo schermo, gli altoparlanti, l’hardware o le prestazioni, adatte anche ad utilizzatori professionali, che tendono a spingere il PC portatile al limite.

Interessante la caratteristica del tastierino numerico nel touchpad, attivabile con un comando all’interno dello stesso touchpad

Da considerare che lo schermo è solo mediamente luminoso e non ideale per l’uso all’aperto a causa di un effetto lucido molto marcato. Peccato per la mancanza di Thunderbolt 3 e l’incapacità di caricare tramite USB-C, caratteristiche che alcuni di noi potrebbero sentire.

Buono il comparto legato alla durata delle batterie, che si attesta nella media, con una durata di circa 8 ore in uso continuo in navigazione web.

Nel complesso, lo Zenbook 14” resta ad oggi tra i più interessanti laptop sul mercato da 14 pollici, adatti all’editing video, o alla programmazione avanzata. Da considerare per qualsiasi tipo di utilizzo.

PRO

  • Design stupendo: elegante, leggero, borderless
  • Costruzione solida
  • Buona tastiera e touchpad che risponde bene
  • Prestazioni solide adatte anche ad uso professionale (editing video o gaming)
  • Molto silenzioso, non scalda nemmeno sotto stress

CONTRO

  • Schermo che tende a riflettere
  • Batteria sotto la media

Asus – Zenbook UX 14” – Prezzo: 1290,00 euro


10.  Apple – MacBook Air, 13.3″

CPU: Intel Core i5 dual‑core | GPU: Intel UHD Graphics 617 | RAM: 8GB | Hard Disk: 256GB SSD | Display: 13,3 pollici | Dimensioni: 304 x 212 x 15,6 mm | Peso: 1,25 kg

laptop-portatile-macbook-air

L’Apple MacBook Air è il computer Apple portatile ideale per lo studente universitario, ma ben adattabile anche per diversi altri tipi di operatore.

La nostra conclusione dopo aver valutato tutti i pro e i contro di MacBook Air è che l’ultimo modello è un acquisto degno per tutti coloro che cercano un laptop leggero, elegate, adattabile all’utilizzo non professionale.

Non è per utilizzatori che richiedono maggiori dati e capacità di elaborazione. D’altra parte la batteria fornisce 12-13 ore di prestazioni senza tentennamenti.

Vogliamo chiarire anche che questo computer Apple portatile ha anche diversi limiti. Il MacBook Air raggiunge piuttosto velocemente tetto massime delle prestazioni. Basta aprire Adobe Photoshop Lightroom per accelerare la ventola e, dopo un paio di modifiche, avere un surriscaldamento notevole.

Va detto che il Macbook Air è un computer portatile piccolo, leggero, super-reattivo e adatto per pacchetti Office o programmi non impegantivi. Per questo risulta ideale come PC per studenti di qualsiasi livello (e particolarmente amato dagli universitari). 

Carichi di lavoro pesanti e prolungati fanno sì che il sistema esegua un throttling termico aggressivo, limitando sostanzialmente la velocità massima del processore per gestire il calore.

Detto questo, per la maggior parte degli utenti, il MacBook Air Retina è una scelta solida.

La maggior parte degli utilizzatori non professionali possono semplicemente acquistare un MacBook Air e aspettarsi che faccia la maggior parte dei compiti in modo affidabile per molto tempo a venire.

Evitiamo semplicemente gaming spinto e lavorazioni grafiche importanti. Ok per lavori di programmazione e di routine di navigazione web anche su decine di pagine in contemporanea (Test su Chrome).

PRO

  • Unico Portatile Apple ad un prezzo intorno ai 1000 euro
  • Meraviglioso display “Retina” ad alta risoluzione
  • Custodia in alluminio elegante e leggera con un design “affusolato” unico
  • Prestazioni solide e durata della batteria eccellente
  • Batteria sostituibile
  • Due porte Thunderbolt 3
  • Trackpad “Force Touch” intelligente e versatile

CONTRO

  • Non adatto ad editing video o gaming impegnativo
  • Processore, RAM e memoria tutti saldati sulla scheda madre (non sostituibili)
  • Prestazioni hardware inferiori rispetto a competitor nella stessa fascia di prezzo

Apple – MacBook Air – Prezzo: 1159,00 euro


9. Microsoft – Surface Laptop 3, 13.3″

CPU: Intel Core i5| GPU: Intel Iris Plus| RAM: 8GB | Hard Disk: 128GB SSD | Display: 13,3 pollici, | Dimensioni: 308 x 224 x 14,5 mm| Peso: 1,29Kg

pc-portatile-microsoft-surface-3

Ad un prezzo ragionevole, Surface Laptop 3 propone una soluzione di alto livello per chi cerca un design del display 3:2, ossia uno dei preferiti del momento per chi si occupa di fotografia e graphic design.

Il 3:2, lo ricordiamo è il cosidetto “rettangolo proporzionato”, che permette di avere in 13 pollici un display in grado di visulazzare perfettamente foto e più finestre.

Troviamo un potente processore Core i5 di decima generazione e una tastiera di qualità costruttiva meravigliosa, capace di far impallidire qualsiasi MacBook. Surface Laptop 3 introduce anche un’attraente nuova opzione di colore Sandstone e finalmente offre la porta USB di tipo C.

Notiamo che il rivestimo in Alcantara, l’iconico simil-tessuto che riveste la tastiera, è disponibile solo nei colori grigio e blu. 

Un Pc portatile stupendo per studenti, saggisti e blogger per il meraviglioso piacere della digitazione.

Altra chicca: Microsoft ha reso il deck della tastiera completamente rimovibile e sostituibile. Dunque se salta un tasto…il PC è salvo.

Di contro, il Surface Laptop 3 è l’unico membro della famiglia Surface di Microsoft a non offrire un display tablet rimovibile (sebbene il suo schermo supporti l’input touch a dieci dita). Inoltre, la scheda grafica è integrata e non dedicata.

PRO

  • Schermo 3:2, “rettangolo proporzionato”
  • Schermo Touchscreen
  • La percezione è quella di un laptop portatile di lusso
  • Tastiera e trackpad precisi e professionali
  • Rivestimento colore Platinum in Alcantara (simil tessuto)
  • Prestazioni fluide nell’uso quotidiano

CONTRO

  • Presente porta USB-C, ma non supporta Thunderbolt
  • Display leggermente riflettente
  • Durata della batteria inferiore alla media (sotto 10 ore)
  • Manca una GPU dedicata

Microsoft – Surface Laptop 3 – Prezzo: 999,00 euro


8. Acer – Ultrabook Swift 5, 15.6”

CPU: Intel Core i5-8265u | GPU: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 8GB | Hard Disk: 256 SSD | Display: 15,6″ | Dimensioni: 358 mm x 230 mm x 15,9 mm| Peso: 0,99Kg

pc-portatile-leggero-acer-swift-5

999 grammi. Acer ha creato un notebook da 15,6 pollici leggero come una piuma e dotato di tecnologia all’avanguardia: un processore Whiskey Lake, un SSD NVMe e una RAM DDR4 (doppio canale).

aturalmente queste funzionalità non sono economiche: il dispositivo è un ultrabook potente, che costa più di 1000 euro.

L’obiettivo principale che Acer aveva nello sviluppo dello Swift 5 era il contenimento del peso, che è un’esigenza sempre più richiesta dal mercato. Il progetto ha avuto successo: l’ultrabook pesa poco meno di un chilogrammo ed è quindi uno dei dispositivi da 15,6 pollici più leggeri disponibili.

Attualmente, non esiste competizione sul suo segmento di mercato se guardiamo al rapporto peso/prestazioni. Per questo è senz’altro la scelta più interessante se si cerca un PC portatile leggero da 15 pollici. Soprattutto se guardiamo anche alle prestazioni.

La durata della batteria dello Swift 5 è buona, con una media tra le otto e le nove ore. Naturalmente a utilizzo pieno con software impegnativi.

Acer’s Swift 5 ha avuto un successo enorme in tutto il mondo, non per caso. Questo PC portatile da 15 pollici, è una macchina in grado di rispondere alle esigenze praticamente di chiunque, con il vantaggio di poter essere portato con sé con una facilità unica.

Verissimo, esistono anche PC portatili più potenti, così come esistono PC portatili da 13 pollici che peseranno ancora meno.

Eppure Swift 5 è l’unico a mettere un display di grandi dimensioni al servizio di chi cerca un peso piuma senza scendere troppo a compromessi con le prestazioni.

Se abbiamo necessità di un PC portatile veramente leggero, pur mantendo un monitor di buone dimensioni, è senza dubbio la scelta più intelligente di oggi sul mercato.

PRO

  • Il PC portatile più sottile e leggero in assoluto per un 15 pollici
  • Dispositivo veloce e reattivo
  • Buon display IPS con touchscreen
  • Processore Intel Core abbastanza potente

CONTRO

  • Scheda grafica integrata (non adatta al gaming spinto)
  • Performance inferiori rispetto ad altri 15’’ allo stesso prezzo
  • Scalda leggermente nei mesi caldi sotto pressione

Acer – Ultrabook Swift 5 – Prezzo: 999,00 euro


7. HUAWEI – MateBook D, 15.6″

CPU: AMD Ryzen 5 3500U| GPU: AMD Radeon RX Vega 8| RAM: 8GB | Disco: 256 GB SSD | Display: 15,6’’ | Dimensioni: 357.8 mm x 229.9mm x 16.9 mm| Peso: 1,5Kg

computer-portatile huawei matebook D

Che Huawei si stia affermando sul mercato dei PC portatili in maniera sempre più solida ed efficace è sotto gli occhi di tutti. Vale lo stesso discorso legato alla crescita nel mercato degli smartphone.

Oggetti tendenzialmente ben fatti e di discreto livello, ad un prezzo accessibile alla maggior parte degli utenti.

Lo Huawei MateBook D riproduce proprio questa filosofia, proponendo un computer portatile che ricorda tanto dei competitor molto più costosi, ma ad un prezzo di circa il 50% in meno.

Sia chiaro, non prendiamolo come un PC Top di gamma regalato, ma resta il fatto che lo Huawei MateBook D è uno dei PC portatili più interessanti per rapporto qualità prezzo.

Davvero affascinante il design, con una struttura in metallo robusta oltre che uno schermo IPS di tutto rispetto con cornice minima ed efficace filtro a luce blu.

Gli utenti di smartphone compatibili Huawei e Honor potranno anche apprezzare le capacità di condivisione dello schermo e di trasferimento dei file immediata. Anche la ricarica rapida per noi è un’aggiunta gradita.

Ottimo il sensore di impronte digitali integrato nel tasto di accensione, e in generale la qualità costruttiva.

La scheda grafica integrata Radeon RX Vega 8 di AMD è adatta per i giochi un po’ più vecchiotti, che non hanno requisiti di sistema molto elevati. Alcuni dei vecchi titoli sono riproducibili a 1080p.

Con MateBook D 15, Huawei è riuscita dove molti altri produttori falliscono per una serie di motivi. Huawei MateBook D 15 offre una CPU scattante oltre che molto silenziosa.

Nel complesso, chi cerca un PC portatile dal prezzo contenuto, costruttivamente solido, dal design elegante e capace di adattarsi alla maggior parte dei compiti quotidiani, troverà in questo PC portatile Huawei un alleato per diversi anni a venire.

Nota della redazione:
ci è stato chiesto se ci sono significative differenze fra la versione con processore AMD Ryzen 5 e la versione a processore Intel Core 3.
Sebbene AMD Ryzen 5 resti un processore più moderno e più performante, non ci sentiamo di dire che migliora significativamente le prestazioni del PC. A meno di non stressare il PC veramente al limite, nell’utilizzo quotidiano (photoshop, programmazione di base, navigazione, gaming di base) i due processori AMD e Intel risponderanno in maniera tendenzialmente simile.

PRO

  • Eccellente rapporto qualità prezzo
  • Monitor “matte”: opacizzato per evitare riflessi
  • Qualità costruttiva davvero da top di gamma
  • Ottime prestazioni della CPU
  • Schermo con cornice minima, con design funzionale ed elegante
  • Ampio display e tastiera di ottima qualità
  • Solide prestazione per qualità prezzo sia sia per l’ AMD Ryzen 5 che per Intel Core i3

CONTRO

  • Non adatto come PC portatile da gaming
  • La tastiera non ha i tasti “home” e “fine”
  • RAM non espandibile
  • Durata della batteria migliorabile (6 ore sotto stress)
  • Schermo non particolarmente luminoso, soprattutto sotto la luce solare

HUAWEI – MateBook D, 15.6″ – Prezzo: 699,00 euro


6. Asus – Vivobook PRO 15 N580, 15.6”

CPU: Intel Core i7 8750H | GPU: NVIDIA GeForce GTX 1050 | RAM: 16GB | Hard Disk: HDD 1TB SSD Sata + HDD 512GB SSD | Display: 15,6″| Dimensioni: 380 x 256 x 19,2 mm | Peso: 1,99Kg

computer portatile asus vivobook-pro

Se siamo alla ricerca di un computer portatile multimediale affidabile e potente, l’Asus VivoBook Pro 15 N580GD è un’opzione solida assolutamente da considerare.

In realtà, questo modello è progettato per essere un’unità full-size per uso multimediale ed è in grado di gestire il multitasking, un certo livello di gioco e anche attività ad alta intensità di elaborazione.

La serie VivoBook Pro è dotata di processore e scheda grafica ad alte prestazioni, che lo rendono ideale per varie attività di lavoro come l’editing video, la programmazione, l’animazione e il gaming. Nonostante il tag “Pro” nel suo nome, questo VivoBook ha un prezzo ancora affrontabile, soprattutto per le prestazioni che è in grado di offrire.

Questo PC portatile è un’opzione sicuramente solida nel segmento medio-alto. Buono l’hardware, le prestazioni, gli altoparlanti, la tastiera retroilluminata e la potenza grafica.

Resta sotto la media la durata della batteria, che raggiunge a fatica le 4-5 ore, il peso relatvamente elevato e la qualità costruttiva che ci ha un po’ delusi.

A nostro avviso una delle soluzioni migliori per chi cerca un computer portatile discretamente potente, capace di adattarsi bene o male a qualsiasi compito. Il multiuso per eccellenza.

PRO

  • Computer portatile multiuso
  • Design in alluminio
  • Eccellente qualità audio
  • Discrete prestazioni per quasi ogni attività lavorativa
  • Adatto a gaming a 1080p con impostazioni discrete

CONTRO

  • Durata della batteria sotto la media (3-5 ore)
  • Cornici spesse
  • Relativamente pesante
  • Solo due ingressi USB
  • SSD lento, decisamente di qualità sotto la media

Asus – Vivobook PRO N580GD – Prezzo: 1199,00 euro


5. Acer – Swift 7 SF714, 14”

CPU: Intel Core i7-8500y| GPU: Intel UHD Graphics 615 | RAM: 16 GB | Disco: 512 GB SSD| Display: 14’’ FHD touchscreen | Dimensioni: 327 x 236 x 8,89 mm | Peso: 0,89 Kg

computer portatile ultrasottile swift7

Se cerchiamo un PC portatile piccolo e leggero, ma dignitosamente potente, non andiamo oltre.
Lo Swift 7 è il laptop da 14 pollici attualmente più sottile al mondo. Meno di 1 centimetro di spessore. 8,89 millimetri.

Il risultato è ottenuto grazie all’utilizzo di leghe di magnesio-litio e magnesio-alluminio nel telaio, insieme alla riduzione massima dei bordi ai lati del monitor.

Ne guadagna naturalmente anche il peso, che resta sotto il Kg.

Il design sottile e leggero è semplicemente sorprendente e chiunque abbia in mano questo laptop rimarrà davvero sorpreso dal suo peso piuma. È come girare con un quaderno sotto braccio.

A questo proposito, è semplicemente impareggiabile. Se cerchiamo il laptop “più portatile” in commercio, leggerissimo e sottile, al netto di prestazioni discrete, è il laptop che fa per noi.

La scelta dei chip Acer, ovviamente, è limitata a causa della magrezza del laptop, oltre al suo design senza ventole. Quindi, Acer Swift 7 funziona in modo completamente silenzioso, il che è affascinante, ma significa che l’hardware su cui gira deve essere limitato in modo da non produrre troppo calore.

Detto questo, non si tratta di un laptop su cui poter fare del gaming o svolgere attività esageratamente intensive, come ad esempio l’editing video.

Tuttavia, per le attività quotidiane tipiche come la navigazione Web, la scrittura di documenti Office o l’utilizzo di software mediamente leggeri, questo è senz’altro uno dei PC portatili più interessanti in assoluto.

La tastiera retroilluminata soffre di un paio di stranezze di layout. I tasti cursore-freccia sono piccoli e molto vicini ai tasti Pagina su e Pagina giù, che si uniscono al tasto Fn per Home e Fine. Anche i tasti Esc e Canc sono minuscoli. Al di là di questo, la sensazione di digitazione è ottima: dolce, ma flessibile e con un buon feedback.

Detto questo, il design estremamente sottile ha un costo.

Il primo è economico. Possedere il laptop più sottile al mondo ha un prezzo elevato.

Il secondo è lato hardware. CPU e GPU non eccellono, e garantiscono ottima funzionalità di base, ma non permettono gaming o video editing spinto.

PRO

  • Ultrabook in alluminio, leggero ed estremamente sottile
  • Buona durata della batteria, in rapporto al peso
  • Tastiera solida e comoda
  • Due porte USB Thunderbolt 3, più dongle HDMI / USB.
  • Assolutamente silenzioso

CONTRO

  • Più costoso della media
  • Performance non adatte a gaming o editing video
  • Manca un lettore schede SD

Acer – Swift 7 SF714 – Prezzo: 1790,00 euro


4. Apple – MacBook Pro 13″

CPU: Intel Core i5 quad‑core | GPU: Intel Iris Plus Graphics 645 | RAM: 8GB | Disco: 128GB SSD | Display: 13,3’’ FHD | Dimensioni: 149 x 304 x 212 mm| Peso: 1,37 Kg

laptop portatile apple macpro-13

Il MacBook Pro da 13 pollici con Touch Bar è facilmente uno dei laptop più veloci di sempre per le sue dimensioni. È il tipo di PC portatile che non ha mostrato alcun lag nemmeno saltando fra 20 schede in Chrome mentre erano in esecuzione altri software mediamente pesanti come Photoshop, Skype e Office.

Possiamo dire con sicurezza che è un laptop che si fa davvero adorare. Vero, è costoso, ma riesce bene praticamente in tutto, tra cui avere uno schermo meraviglioso, una durata della batteria eccezionale e un design unico.

Le prestazioni sono ottime, anche se non al top in assoluto. Per lavoro ordinario su documenti, editing video, editing di fotografie, programmazione, navigazione anche su molte finestre non ci saranno veramente problemi.

Se puntiamo ad un prodotto senza alcun lag anche nel gaming o nei software di utilimissima generazione, ancora meglio i MacBook da 15 o 16’’ che hanno qualcosa in più.

Da notare anche che nonostante sia un laptop particolarmente potente, difficilmente scalda. Nel nostro utilizzo, anche nei mesi caldi e stressando al massimo le prestazioni, il case in metallo non ha mai trasmesso variazioni di temperature significative ai polsi.

Ottima la durata della batteria, che sfiora le 10 ore con un uso intenso degli applicativi.

Nel complesso, il MacBook Pro da 13 pollici è il PC portatile di oggi che meglio rappresenta un laptop capace di mantenere il valore nel tempo.

Se preferiamo Windows, l’alternativa principale resta il XPS 13 di Dell (che vedremo più avanti) a causa del prezzo più aggressivo, o dello HP Spectre x360 (visto in precedenza) che vanta una durata della batteria di ben 3 ore in più.

Questo a causa di velocità di esecuzioni di altissimo livello, capace di sostenere gli aggiornamenti ancora per molti anni a venire, senza un calo significativo delle prestazioni.

Un laptop in grado di offrire una potenza sufficiente per soddisfare qualsiasi utente, oltre che un display brillante, un audio eccezionale e una tastiera nettamente migliorata rispetto ai predecessori.

Eppure nessuno di questi sistemi batte l’ecosistema iOS per velocità delle prestazioni, ancora oggi.

Nel complesso, il MacBook Pro da 13 pollici con Touch Bar è un laptop incredibilmente veloce per utenti esperti e non. Un oggetto di grande valore adatto veramente a qualsiasi esigenza.

PRO

  • Prestazioni straordinariamente veloci
  • Display Retina tra i migliori della categoria
  • Tastiera solida e gradevole da usare
  • Comparto audio ottimo
  • Design leggero e sottile

CONTRO

  • Cornici un po’ spesse
  • Più pesante di altri laptop da 13 pollici
  • Più costoso della media
  • Hardware e prestazioni non da TOP di gamma

Apple – MacBook Pro 13″ (128 GB) – Prezzo: 1349,00 euro


3. HP-PC – Spectre x360, 13.3”

CPU: Intel Core i5 8265U| GPU: Intel UHD 620 | RAM: 8GB | Disco: 256 GB SSD | Display: 13,3’’ FHD touchscreen | Dimensioni: 305 x 193 x 17,0 mm| Peso: 1,27 Kg

laptop-portatile-hp-spectre-x360

HP Spectre x360 13 è, fra tutti i PC portatili del momento, IL laptop 2 in 1.

x360, per chi se lo stesse chiedento è il modo di identificare la rotazione della tastiera, che può infatti ruotare di 360° su se stessa, fino a trasformare il laptop in una specie di tablet.

Aggiornato con i processori Intel di decima generazione e uno case modernizzato, lo Spectre x360 prende tutto ciò che amiamo del suo predecessore e lo potenzia. A partire dal design del laptop, che è più sorprendente che mai grazie a cornici del display sottili con ingombro ridotto.

Le prestazioni sono notevoli.

Dotato di una CPU Intel Core i5 8265U e 8 GB di RAM, il nostro Spectre x360 ha svolto un lavoro encomiabile durante l’uso quotidiano.

Non abbiamo riscontrato alcun problema durante l’utilizzo questo Pc portatile in un fine settimana per navigare sul Web, o lavorare in editing di foto o video. Uno stress test tipico da 15 schede Google Chrome, quattro delle quali hanno riprodotto video a 1080p, non ha mostrato alcun lag.

Altri punti salienti includono un display luminoso e vivido con una durata della batteria quasi imbattibile, oltre 13 ore di durata ad uso intenso.

Ottima la tastiera solida e confortevole, e apprezzabile la penna inclusa per facilitare il lavoro di designer.

HP Spectre x360 13 si avvicina molto alla perfezione del laptop che vuole fare anche il tablet. Questo modello esalta un bellissimo design con cornici sottili e un telaio compatto e lo fa senza scendere a compromessi.

Se lo Spectre fosse più freddo e gli altoparlanti non fossero un po’ distorti al massimo volume non avremmo esitato a metterlo fra i primi 3 posti in classifica.
Anche la scheda grafica integrata non è proprio da top di gamma, ma resta comunque in grado di affrontare la maggior parte del gaming mantenendo le impostazioni grafiche medie.

In ogni caso fra design, prestazioni e duttilità, questo PC portatile resta una scelta interessantissima praticamente per ogni tipo di utilizzo.

PRO

  • Design straordinario e multiuso
  • Durata della batteria eccezionale
  • Display luminoso e vivido con cornici sottili
  • Prestazioni ottime
  • Tastiera solida e molto comoda

CONTRO

  • Altoparlanti che vibrano un po’ al massimo volume
  • Scalda un po’ più degli altri sotto stress
  • Fatica nel gaming ad alte prestazioni

HP-PC – Spectre x360 – Prezzo: 1399,00 euro


2. DELL – Notebook XPS 15 9570, 15.6”

CPU: Intel Core i7-8750H | GPU: Nvidia GeForce GTX 1050 Ti | RAM: 16 GB | Disco: 512 GB SSD | Display: 15.6” FHD | Dimensioni: 357 x 235 x 17 mm| Peso: 1,8 Kg

PC portatile migliore dell xps15

Fra tutti i PC portatili presenti in commercio, i laptop Dell XPS sono considerati lo standard di riferimento massimo per i notebook Windows e l’ultimo XPS 15 non fa eccezione.

Quello che vediamo, infatti, è attualmente il miglior PC portatile Windows, grazie al suo processore Intel Core i7 e alla scheda grafica dedicata Nvidia GTX 1050.

Eccellente anche il design sottile e moderno con cornici sottili per permettere massima compattezza e leggerezza. Incantevole poi il display, che è certamente uno dei punti di forza di questo laptop portatile.

Nota di merito alla ormai celebre tastiera di questo XPS15. Incredibilmente comoda e adattissima a chi scrive molto 

Per un sistema così sottile, l’XPS 15 garantisce davvero prestazioni formidabili. L’XPS 15 1080p che monta un processore Intel Core i7-8750H non ha avuto problemi nell’eseguire Windows Defender mentre guardavamo un filmato in 4K con 20 schede Google Chrome aperte contemporaneamente, alcune delle quali con flussi Twitch in esecuzione.

Buona la durata della batteria. Il notebook è durato quasi 12 ore durante il nostro test della batteria, che consiste nella navigazione web continua tramite Wi-Fi a 150 nits di luminosità.

Da notare anche che questo 15 pollici soffre ancora del più grande difetto della linea XPS, una webcam mal posizionata, che potrebbe far dire qualche parolaccia a chi usa spesso le videochiamate tramite PC portatile.

Nel complesso il Dell XPS 15 è ancora sinonimo di produttività, multimedia e persino gaming: il Dell XPS 15 può fare tutto. E farlo bene.

PRO

  • Performance ai vertici della categoria fra tutti i PC portatili
  • Adatto ad utilizzo professionale, all’editing photo/video o al gaming
  • Design sottile, moderno e ottimizzato per ridurre peso e spazi
  • Tastiera solida, comoda e gradevole da usare
  • Display meraviglioso
  • Scheda grafica potente
  • Batteria che dura a lungo (oltre 11 ore)

CONTRO

  • Posizionamento della videocamenta frontale non comodissimo
  • Meno reattivo del MacBook Pro

DELL – Notebook XPS 15 9570 – Prezzo: 2199,00 euro


1. Apple – MacBook Pro 16″

CPU: 9th gen Core i7| GPU: AMD Radeon Pro 5300M | RAM: 16 GB | Disco: 512 GB SSD | Display: 16” Retina | Dimensioni: 358 x 246 x 16 mm| Peso: 1,9 Kg

laptop portatile apple macbook-16

Il MacBook Pro da 16 pollici non è solo il più potente MacBook che Apple abbia mai realizzato. Ma è ad oggi il miglior PC portatile in assoluto.

Ascoltando i clienti e prendendo in considerazione le critiche dei modelli precedenti, Apple ha realizzato un MacBook Pro che migliora quasi ogni aspetto dell’iconica workstation.

Purtroppo è un “fuori budget” per molti di noi, ma è anche il laptop portatile più potente, professionale e completo di oggi.

Iniziamo dalla tastiera. In effetti, la tastiera è una rivelazione rispetto alle tastiere Butterfly altamente criticate dei modelli precedenti. C’è più viaggio, ma maggiore semplicità di utilizzo. Si percepisce semplicemente…giusta.

Le cattive notizie? Questa macchina parte da oltre 2000 euro. Per essere onesti, il MacBook Pro da 16 pollici è per professionisti con esigenze davvero elevate, come programmatori, editor di video e sviluppatori di giochi.

Le prestazioni vengono incontro proprio a queste esigenze. Troviamo un potentissimo processore Core i9 a 8 core, e una efficiente scheda grafica dedicata AMD Radeon Pro 5300M, che permette di non scendere mai a compromessi.

Nell’uso quotidiano, il MacBook Pro da 16 pollici è un piacere per i sensi. Il sistema macOS Catalina è rapido e fluido, con qualsiasi app aperta in un lampo, senza alcun lag. Ideale anche per l’uso più spinto.

Nel nostro tipo stress test abbiamo aperto contemporaneamente vari softwares tra cui Photoshop, Skype e ben 30 finestre Chrome contemporaneamente, che si sono aperte senza nessun lag. Impressionante.

Nessun compromesso nemmeno legato alla batteria. Usandolo per il nostro tipico stress test, collegamenteo wifi e visione video, la batteria ha superato le 11 ore.

Non ci dilunghiao sul design, che come tutti gli Apple è il punto di riferimento per qualsiasi altro competitor. Stupendo sotto tutti i punti di vista.

Insomma, per farla breve. Sì, il MacBook Pro da 16 pollici è un laptop che è riuscito ad alzare l’asticella per qualsiasi competitor, ed è secondo noi il miglior laptop portatile del momento.

Le prestazioni superano abbondantemente le necessità della maggior parte degli utenti, ma se abbiamo a disposizione il budget per portarlo a casa è il laptop migliore di oggi in commercio.

Un Macbook perfetto in ogni minimo dettaglio, adatto davvero a qualsiasi utilizzo e che durerà tranquillamente molti anni al nostro fianco.

PRO

  • Laptop potente in grado di sostenere tranquillamente editing video, programmazione, gaming
  • Meraviglioso schermo da 16 pollici in una struttura super compatta
  • Tastiera rinnovata e incredibilmente gradevole da usare
  • Impianto audio migliore in assoluto rispetto a qualsiasi laptop
  • Potenza elevata dalla CPU Core i9 a 8 core
  • Durata della batteria ottima, di oltre 11 ore

CONTRO

  • Più pesante del MacBook Pro da 15 pollici
  • Nessuna porta USB o scheda SD full-size

Apple – MacBook Pro 16″ (Intel Core i7, 512 GB) – Prezzo: 2479,00 euro


PC portatili: guida alla scelta perfetta

Scegliere un computer portatile pu diventare una sfida. Esistono così tanti notebook disponibili che si può rimanere paralizzati tra le innumerevoli caratteristiche tra cui optare.

Per questo abbiamo creato la classifica sui migliori PC portatili, che nasce da una vera esigenza dei nostri lettori ed è per gran parte votata e commentata dai lettori stessi.

Per questo si tratta di una delle classifiche più lette sui laptop portatili. Proprio perché senza troppi tecnicismi arriva subito al punto, cercando di semplificare la scelta alla maggior parte di noi.

Eppure esistono ancora molte domande a cui rispondere, che ci vengono regolarmente fatte. Abbiamo quidi deciso di rispondere alle più interessanti qui sotto.

Cosa sono i PC portatili 2 in 1?

Un PC portatile 2 in 1 è un laptop che non si limita alla tradizionale configurazione a conchiglia. Un 2-in-1 si può convertire da una conchiglia a una qualche forma di tablet PC che consente l’utilizzo del portatile come se fosse un tablet.

Il concetto non è nuovo: Microsoft ha venduto una versione di “Tablet PC” di Windows già nel 2001 che supportava l’input penna, ma non ha mai preso piede. Poiché l’elettronica è diventata più potente e si inserisce in un telaio più piccolo col tocco touch anche senza penna, sono nati i 2 in 1 moderni.

Microsoft ha dato il via con la sua linea Surface nel 2012 che ad oggi è una delle più interessanti e vendute.

Oggi puoi scegliere tra una varietà di diversi tipi di Pc portatili 2 in 1. I tipi più popolari sono il tablet con una tastiera rimovibile, incarnato dai Microsoft Surface oppure il convertibile a 360 gradi in cui il display si gira per trasformarsi in un grande display touch.

Il vantaggio principale dei Pc portatili 2 in 1 è la portabilità. I tablet sono estremamente sottili, leggeri e facili da trasportare e particolarmente adatti per i creativi che prediligono l’utilizzo della penna per creazioni con software di fotoritocco.

Il convertibile 2 in 1 a 360 gradi, d’altra parte, non è così pratico come un tablet ma tende a funzionare meglio in modalità laptop a conchiglia, specialmente quando lo si utilizza in grembo, dove è decisamente più stabile della maggior parte delle controparti con tastiera rimuovibile.

Che processore cercare in un PC portatile?

Le CPU più popolari per laptop oggi sono i processori Intel Whiskey Lake di ottava generazione che includono serie Y a bassa potenza e serie U veloci ed efficienti. Per la maggior parte degli utenti di Windows 10 con produttività, raccomandiamo un minimo di Intel Core i5-8265U, che è un processore altamente capace che può gestire la maggior parte delle attività di produttività senza rallentare.

È anche efficiente, il che significa che godrai di un’ottima durata della batteria. Se torni alle generazioni precedenti di processori Intel, troverai velocità di clock inferiori e meno core a tua disposizione, il che significa che potresti riscontrare colli di bottiglia durante il multitasking o l’esecuzione di applicazioni multi-thread.

I Chromebook in esecuzione sul Chrome OS possono utilizzare processori più lenti e comunque funzionare bene, come un Intel Core i3 o persino un processore Pentium. Non molti Chromebook si preoccupano della CPU Core i7.

Se stai cercando un laptop per la creazione di contenuti o di gaming, ti consigliamo di utilizzare l’ottava generazione di Intel o le più recenti CPU della serie H di ultima generazione. L

Quanta RAM deve avere un PC portatile?

Un PC portatile al giorno d’oggi non può avere meno di 8 GB di RAM.

In generale, 8 GB saranno sufficienti se stai utilizzando Windows, MacOS o anche il Chrome OS più leggero. E fornirà un sacco di spazio per il multitasking e le applicazioni più impegnative. Se stai effettuando editing di foto o video di fascia alta, ti consigliamo di optare per un 16 GB (o più).

Meglio un PC portatile o un Tablet?

Come accennato in precedenza, è possibile ottenere un tablet che può trasformarsi in un laptop semplicemente collegando una tastiera. Naturalmente non tutti i PC portatili hanno questa opzione, ma è giusto sottolineare che esiste questa possibilità per gli “indecisi”.

Quindi se vuoi davvero la potenza di Windows 10 in un fattore di forma che è più facile da trasportare, puoi selezionare un PC portatile 2 in 1.

Non consigliamo questi dispositivi come tablet di per sé, poiché la modalità tablet di Windows 10 è ancora abbastanza limitata. Se vuoi il massimo della semplicità e di un dispositivo ancora più piccolo, un tablet puro come l’iPad può essere ottimo per la navigazione web, il triaging della posta elettronica, il consumo di media e altre attività che non richiedono la piena potenza di un PC “reale”.

Quindi, quando è meglio evitare il tablet PC? Evitalo se sei un giocatore hardcore, hai bisogno di un laptop in grado di editare video o hai bisogno di multitasking. I tablet sono molto sottili e tendono a utilizzare CPU più lente e grafica integrata che non sarà in grado di far funzionare al meglio le applicazioni per l’editing video o i giochi moderni.

Il PC portatile deve avere la porta USB-C?

La risposta breve è sì. Dovresti provare a prendere un laptop con almeno una porta USB-C. La Thunderbolt 3 tramite USB-C è l’ultima generazione di USB-C, con una velocità di trasmissione dati di 40 Gbps. Una generazione avanti rispetto a qualsiasi altra porta USB.

Poiché è simmetrico, il connettore USB-C può essere inserito in entrambi i versi. Questa è la più recente connettività che consente di collegare qualsiasi dispositivo moderno al laptop.

Ricordiamoci che la porta USB C consente tramite adattatori di trasmettere anche a porte HDMI, DisplayPort, VGA e ad altri connettori prsenti su display e TV. Questo significa che diventa utile anche per collegare il PC portatile con altri monitor o con televisori, diventando una porta davvero fondamentale.

Non è probabile che tu ottenga il supporto per Thunderbolt 3 su laptop a meno di 1000 euro.

Nei Pc portatili meglio una scheda grafica integrata o dedicata?

Il capitolo delle schede grafiche meriterebbe un approfondimento a sé, che non è descrivibile in poche righe di risposta.

Quello che possiamo sicuramente dire è che le CPU a una grafica integrata, sono GPU integrate nella CPU stessa o che sono comunque strettamente collegate alla CPU. Queste schede grafiche tendono ad avere prestazioni meno performanti rispetto alle schede dedicate.

In generale, la scelta fra una scheda grafica integrata o dedicata dipende dall’utilizzo che dobbiamo fare del PC portatile. Inoltre, l’efficienza dipende in larga parte dalla potenza della CPU e della RAM, dunque il laptop va visto nel suo insieme, e non solo nella scheda grafica.

Caso per caso abbiamo analizzato le prestazioni, descrivendo quelli che per noi erano gli utilizzi principali per ogni PC portatile proposto.


Ecco dunque tutto quello che c’è veramente da sapere nella scelta del migliore computer portatile per ogni esigenza.

La classifica viene costantemente aggiornata anche con l’aiuto di diversi nostri lettori esperti nel settore, che ci aiutano a modificare o sostituire i PC portatili proposti in lista.

Come sempre, il nostro team, e chi ha scritto questo articolo, resta a disposizione per rispondere a qualsiasi dubbio o domanda. Basta scrivere qui sotto nei commenti.

A presto!

Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mariagrazia
Mariagrazia
4 mesi fa

Ciao Roberto, complimenti, articolo molto interessante!
Vorrei chiederti un consiglio: il mio ragazzo attualmente non ha un computer portatile nè un tablet, ma comincia a sentire la necessità di un apparecchio di questo genere. Non ha particolari necessità, sicuramente però vuole qualcosa di buono che possa comunque durare nel tempo. Cosa consigli? Grazie! 🙂

Vincenzo calo'
Vincenzo calo'
9 mesi fa

Ciao, ho iniziato da poco a studiare ed interessarmi di Marketing sul web, fino ad ora ho utilizzato un vecchio iPad i10 S. Ma ora e’ arrivato il momento di prendere un pc portatili, cosa mi consigli sotto di sufficente per me sotto la soglia delle 500 Euro?

Giulia
Admin
8 mesi fa
Reply to  Vincenzo calo'

Ciao Vincenzo, assolutamente il Huwawei Matebook che trovi in elenco: con 550 euro porti a casa un PC in grado di soddisfare tranquilleamente le tue esigenze!

Ajete
Ajete
8 mesi fa
Reply to  Giulia

Ciao Giulia
vorrei comprare un pc portatile 15,6 pollici per mia figlia
che sia veloce e con una buona memoria su la soglia di 100 euro

Giulia
Admin
8 mesi fa
Reply to  Ajete

Ciao Ajete, ti consiglio di dare un occhio alla nostra classifica sui migliori pc per bambini.
Valuta eventualmente anche un tablet!
Un saluto!

Antonella
Antonella
3 mesi fa

Grazie delle spiegazioni, tutte molto chiare!
Il mio caso: mi serve un portatile un po’ veloce, schermo non riflettente e luminoso e con una discreta memoria. Apro molte pagine internet e devo usare programmi di scrittura. Non vorrei spendere troppo.Se poi volessi utilizzarlo anche per scaricare video e fare doppiaggio?
Grazie!