Cuffie in Ear: i 9 TOP Auricolari al Mondo [Classifica]

migliori cuffie in ear

In cerca dei migliori auricolari per le tue esigenze? Cerchi le migliori cuffie in ear per rapporto qualità prezzo? O i migliori auricolari Bluetooth sportivi?

Se non hai mai pensato di cambiare le tue cuffie in-ear, ora potrebbe essere il momento perfetto. Il nostro elenco ti mostrerà i modelli migliori di auricolari per ogni possibile esigenza.

Rispetto alle cuffie over-ear che possono sembrare grandi e voluminose, le migliori cuffie in-ear offrono un’esperienza di ascolto più discreta, mentre la loro vestibilità tende a fornire livelli minori di isolamento dal mondo esterno… anche se molto dipende dalla tecnologia utilizzata!

Vedremo auricolari economici, auricolari in grado di isolarci dal suono esterno, auricolari bluetooth per lo sport e auricolari con filo “classici” ma dal suono impeccabile.

Con questa classifica sempre aggiornata, ti garantiamo che troverai le cuffie in ear perfette per te.

Iniziamo!


Cuffie in Ear: I migliori Auricolari al Mondo [Classifica]

Auricolari Bluetooth sport

1. Bose – SoundSport Cuffie Wireless

bose Auricolari Bluetooth sportBose è una società tra le più famose per la fabbricazione di cuffie over ear per la soppressione del rumore. Ma propone anche cuffie in ear di altissimo livello.

La Bose SoundSport Wireless è uno di questi prodotti, ma il suo pubblico di destinazione è molto diverso dal tipo di cliente che l’azienda solitamente targettizza.

Le cuffie Bose SoundSport Wireless sono rivolte, infatti, ai tipi sportivi: chiunque voglia tenersi in forma ma per il quale la fatica del tapis roulant o del vogatore è davvero troppo da sopportare.

In quanto tali, sono Auricolari Bluetooth Sport, leggeri e colorati, con una batteria integrata, un microfono per effettuare e ricevere chiamate e un telecomando integrato. Sono a prova di sudore e schizzi e suonano in maniera eccellente.

La qualità del suono è buona, tipicamente da qualità Bose. Il basso è solido e pieno, capace di riprodurre la linea di basso con un tonfo piacevolmente pesante, senza essere fastidioso o indistinto. Ci sono anche molti dettagli nei toni alti dando un suono aperto e ricco.

Il SoundSport può sembrare un po’ morbido per il rock o il metal, ma poiché la maggior parte del tempo correrai o andrai in bicicletta o eseguirai qualche altra attività che induce il respiro pesante, questo non dovrebbe essere un grosso problema.

Nel complesso, la qualità del suono è eccellente, nonostante la mancanza del supporto aptX.

Le batterie sono di ottima qualità, in grado di durare oltre le 10 ore. Inoltre, l’ergonomia è perfetta sia per lo sport (non escono dalle orecchie nemmeno correndo ad alta velocità) che per un attimo di relax.

Tutto sommato le Bose SoundSport Wireless sono delle cuffie eccellenti per l’attività sportiva. Si adattano saldamente e propongono un suono di altissimo livello. Perfette, per chi cerca cuffie auricolari Bluetooth per lo sport.

Bose – SoundSport Cuffie Wireless – Prezzo: 119,00 euro


Migliori Cuffie in ear Apple

2. Apple – AirPods

apple airpods auricolari in earI nuovi Apple AirPods sono stati rilasciati all’inizio dello scorso anno, quando il mondo si aspettava che Apple presentasse una versione totalmente nuova dei suoi veri auricolari wireless che, presumibilmente, sarebbero stati impermeabili e con cancellazione del rumore.

Invece, Apple ha semplicemente aggiornato i suoi auricolari true wireless originali, questa volta con un chip H1 e ricarica wireless.

Anche se questo potrebbe essere sembrato una delusione per alcuni, l’inclusione di un nuovo chip H1 migliora la connettività e la durata della batteria e ti consente di convocare Siri solo con la tua voce. Inoltre, una custodia di ricarica wireless opzionale significa che puoi utilizzare un Qi compatibile di ricarica per alimentare la custodia, piuttosto che attaccare un cavo alla porta di ricarica nella parte inferiore della custodia.

Va detto che gli AirPod di seconda generazione migliorano i loro predecessori e meritano l’acquisto anche solo per l’eccellente introduzione della cancellazione del rumore. Provatela e rimarrete stupiti.

Fra i principali vantaggi possiamo comunque citare:

Ultracompatti, leggeri, resistenti al sudore (IPX4) e molto comodi da indossare. Il design con isolamento acustico si adatta a più orecchie in modo sicuro rispetto agli AirPod standard. Offre bassi e suono generale migliori rispetto agli AirPods originali. La cancellazione attiva del rumore riduce significativamente il rumore ambientale. Modalità Trasparenza per far entrare il suono. Le prestazioni delle cuffie durante le chiamate sono di prim’ordine. Funzionalità surround virtuale audio spaziale in arrivo questo autunno con iOS 14

Naturalmente come con tutti i prodotti Apple, devi separare l’hype del marketing dalla realtà. Jabra Elite, che vedremo più avanti, ha funzione di “ascolto”. Quindi, quando Apple dice “suoni che non hai mai sentito” e parla di “vestibilità personalizzabile” perché sono inclusi tre auricolari di dimensioni diverse…beh non è l’unica!

Detto questo, gli AirPods Pro riescono comunque ad essere un ottimo paio di auricolari wireless. Ciò è dovuto in gran parte al design e alla vestibilità vincenti, alle prestazioni dei bassi ottime, all’efficace cancellazione del rumore e all’eccellente qualità delle chiamate.

Nel complesso le consideriamo le migliori cuffie in ear, ma solo se utilizziamo dispositivi Apple. Altrimenti possiamo passare oltre.

Apple – AirPods – Prezzo: 179,00 euro


Migliori Cuffie in ear Samsung

3. Samsung – Galaxy Buds

samsung auricolari bluetooth cuffie in earI Samsung Galaxy Buds sono solo uno dei tanti modelli che hanno cercato di rovesciare il monopolio degli Apple AirPods sul mercato degli auricolari in ear wireless. Insieme ai loro successori, il Samsung Galaxy Buds Plus, costituiscono un portafoglio più ampio di auricolari con notevoli caratteristiche tecniche.

Nel complesso, i Samsung Galaxy Buds sembrano molto attraenti, con un elegante design che comprende due auricolari e una custodia di ricarica.

Sembra che Samsung abbia finalmente creato un prodotto che rappresenta una seria concorrenza per gli Apple AirPods in termini di design, suono e facilità d’uso. Abbiamo adorato l’effetto perlato sull’alloggiamento esterno delle gemme e il design elegante della custodia, e abbiamo scoperto che si stavano in maniera solida e sicura.

Anche la qualità del suono offerta da questi veri auricolari wireless è davvero molto buona, con bassi profondi e note nitide e chiare; sebbene, gli audiofili potrebbero voler cercare altrove un trattamento del suono più naturale, poiché i Galaxy Buds suonano molto caldi.

La durata dichiarata della batteria di sei ore per gli auricolari e sette ore per il case risulta coretta, e mentre c’erano problemi di connettività prima dell’ultimo aggiornamento software di Samsung, questi problemi sembrano essere stati in gran parte risolti.

Lo svantaggio qui è che altre funzionalità disponibili sull’app come il rumore ambientale e le preimpostazioni dell’equalizzatore sono utili, ma non sempre funzionano in modo efficace. Queste funzionalità sono anche praticamente fuori dai limiti per gli utenti iOS, poiché puoi scaricare l’app solo su dispositivi con Android 5.0 o versioni successive.

Detto questo, se hai un telefono Samsung, i Galaxy Buds sono un fantastico paio di eccellenti cuffie in ear wireless, con alcune caratteristiche che li fanno emergere sulla concorrenza. L’alta qualità del suono, la vestibilità comoda e il design accattivante significano che questi auricolari potrebbero essere un acquisto intelligente… anche per il pubblico iOS!

Samsung – Galaxy Buds – Prezzo: 189,00 euro


Migliori Cuffie in ear Europee

4. Jabra – Elite 75t

Migliori-Cuffie-in-ear-jabraJabra è un’azienda danese specializzata in equipaggiamento audio professionale.

Questi Jabra Elite 75t sono auricolari in ear wireless di altissima gamma. Questi auricolari si adattano bene a qualsiasi utilizzo e includono tre auricolari (piccolo, medio, grande) per adattarsi alla maggior parte degli utenti.

Questo fornisce un adattamento sicuro e ottimizza la qualità audio perché i suoni esterni sono bloccati. Entrambi gli auricolari sono rifiniti con il rivestimento antiscivolo di Jabra, garantendo che rimangano in posizione durante qualsiasi movimento. Questo rivestimento rende anche facile rimuovere e inserire gli auricolari.

Le Jabra Elite Active 75t integrano uno sfiato della pressione che filtra simultaneamente il rumore ambientale, promuovendo al contempo una forte risposta dei bassi. Questa caratteristica sonora è probabilmente fin troppo esagerata per gli ascoltatori occasionali, ma può essere modificata nell’app Sound +. Gli auricolari ospitano sensori per il rilevamento automatico dell’orecchio: la rimozione di un auricolare interrompe automaticamente la riproduzione e il reinserimento riprende la riproduzione.

Jabra Elite Active 75t utilizza il firmware Bluetooth 5.0 che consente una portata wireless di 10 metri. Inoltre possono collegarsi con 2 dispositivi in contemporanea.

Gli auricolari Jabra Elite 75t durano 7 ore con una singola carica. Sebbene questo sia leggermente inferiore alla durata della batteria di altri competitor di pari livello, è probabile che l’uso nel mondo reale dia una durata maggiore, a condizione che si ascolti con un volume inferiore a 75 dB (SPL). Per risparmiare la batteria, gli auricolari si spengono automaticamente dopo un’ora di inattività o 15 minuti senza connessione.

I Jabra Elite Active 75t risultano davvero tra le migliori Cuffie in ear, capaci di resistere anche ad urti e cadute grazie ad una solidità tipica dell’azienda danese.

Questi auricolari fanno tutto bene e il design non urla “auricolari da allenamento”, il che è un vantaggio per chiunque desideri utilizzarli come driver quotidiani. Inoltre, il lancio di Jabra dell’aggiornamento gratuito sulla cancellazione del rumore per la sua serie Elite 75t la dice lunga sull’azienda e su come valuta i suoi clienti (non vuole solo speculare, ma rendere il prodotto eccellente nel lungo termine…).

Forse le migliori cuffie in ear in assoluto, sicuramente un prodotto professionale creato per durare tantissimi anni.

Jabra – Elite 75t – Prezzo: 179,99 euro


Migliori Cuffie Bluetooth In Ear

5. Xiaomi – Mi True Earphones 2

xiaomi Cuffie Bluetooth In EarQuando metti gli Xiaomi Mi True Wireless Earphones 2 contro la concorrenza, i suoi punti di forza diventano evidenti rapidamente, soprattutto per il rapporto qualità prezzo.

Non solo otteniamo una delle migliori qualità del suono, ma anche una struttura ottima. È un prodotto audio piuttosto versatile che brilla sia per la musica che per gli spettacoli. L’unica grande omissione è la mancanza di impermeabilità ufficiale.

Le cuffie sono dotate di grandi auricolari da 14,2 mm. Sebbene le dimensioni delle cuffie non si traducano necessariamente in un audio migliore, spostano più aria e creano bassi molto profondi. Ma sono la messa a punto e la scelta dei materiali che hanno un impatto maggiore.

C’è anche la soppressione del rumore ambientale che si attiva in automatico durante le chiamate. Utilizza il microfono secondario in alto per sopprimere il rumore di fondo ed enfatizzare la tua voce. I chiamanti su entrambi i lati si sentiranno molto bene.

Xiaomi dichiara una durata della batteria di circa quattro ore con una singola carica, con la custodia che fornisce altre dieci ore. Un po’ meno rispetto ad altri competitor, ma visto il prezzo ci sta.

La custodia supporta anche la ricarica rapida, che richiede circa un’ora per passare da scarico a carico.

Come con tutti i prodotti a marchio Mi, Mi True Wireless Earphones offre un prodotto molto aggressivo e di ottimo livello, mantenendosi su prezzi davvero ragionevoli. Se il design fa per te, ci sono pochissimi motivi per non prendere in considerazione queste cuffie auricolari in ear. Una scelta solida e ben progettata.

Xiaomi – Mi True Earphones 2 – Prezzo: 66,99 euro


Migliori auricolari con filo economici

6. Sony – MDR Cuffie In-Ear Extra Bass

sony auricolari in earI Sony MDR-XB50AP sono uno degli auricolari con filo estremamente popolari, per un motivo. Ottieniamo auricolari ben costruiti, affidabili e con un buon suono per meno soldi rispetto a praticamente qualsiasi concorrente.

Queste cuffie in-ear con filo offrono bassi extra a un prezzo minimo. Se stai cercando auricolari per bassi potenti ad un prezzo ragionevole, sono assolutamente da considerare.

Vero, sono cuffie auricolari che possono sembrare pesanti a causa delle dimensioni – sono piuttosto grandi – ma non è così. Al contrario, sono poco più pesanti della media. E soprattutto una volta inseriti, puoi muoverti senza rischio di perderli.

Queste cuffie con filo nelle orecchie si sentono morbide e non si muovono quando muovi la testa. Il peso ridotto delle cuffie le aiuta a rimanere saldamente nell’orecchio. Di conseguenza, puoi usarli anche come auricolari per sport, ma tieni presente che non sono resistenti al sudore.

Distinguere tra l’auricolare sinistro e destro è semplice grazie al design. C’è solo un modo in cui si adattano. Tuttavia, sull’alloggiamento, puoi trovare i segni per assicurarti di avere ragione. Nel complesso, questi auricolari in ear sono sorprendentemente comodi e hanno una vestibilità stabile per l’uso quotidiano e attivo.

Quando si tratta di bloccare il rumore ambientale, questo Sony offre un isolamento passivo dal rumore superiore alla media. Tieni presente che più stretta è la vestibilità, migliore è il blocco.

Gli auricolari in silicone sono più che sufficienti per garantire una vestibilità ermetica anche se devi trovare la misura giusta per le tue orecchie. Se usi punte più piccole, gli auricolari perderanno più rumore, dentro e fuori. Inoltre, con la pessima vestibilità, perdi il basso sopra menzionato, poiché fuoriesce dall’orecchio.

La qualità costruttiva di Sony è evidente subito dopo aver aperto la confezione. Si sentono solidi con un design ergonomico e realizzati con plastica e metallo di qualità. Questo è un prodotto di qualità a tutto tondo che durerà a lungo.

Quando li sentirai per la prima volta, saprai che fanno sul serio. I suoni bassi sono profondi, incisivi ed eccessivamente “rimbombanti”. I suoni bassi provengono dal driver dinamico da 12 mm menzionato in precedenza. Ora sai perché sono così grandi.

Nel complesso, stiamo parlando di auricolari con filo creati per durare, per essere comodi e per adattarsi a qualsiasi tipo di esigenza. Il tutto ad un prezzo davvero minimo. La scelta più solida in assoluto per chi vuole spendere poco.

Sony – MDR Cuffie In-Ear Extra Bass – Prezzo: 34,90 euro


Migliori auricolari in ear

7. Amazon – IPX7 Umibuds

umi cuffie in earUmi è un brand di Amazon.

Questi nuovi auricolari che sono disponibili in più colori, rientrano nel prezzo di fascia bassa, ma mantengono un buon rapporto qualità prezzo. Ci sono alcune funzionalità omesse ma va bene, ma ciò che la maggior parte delle persone desidera è la qualità del suono e queste cuffie in ear offrono un ottimo suono.

È possibile ottenere una riproduzione di circa 6 ore con una carica completa e ottenere 3-4 ore in più di carica dalla custodia.

Sul retro ci sono le luci di stato a LED e la porta di ricarica Micro USB. Gli auricolari in ear stessi sono leggeri e hanno una forma diversa rispetto al solito, con un alloggiamento allungato, ma si adattano molto bene e non sporgono come fanno alcuni offrendo un discreto isolamento acustico.

I due auricolari possono essere utilizzati da soli o in due canali e ogni auricolare può essere accoppiato in modo indipendente. Questa è una caratteristica particolare.

Sia “Left” che “Right” possono controllare riproduzione / pausa / precedente / successivo / volume su / volume giù / risposta / fine / rifiuto chiamata. Non è disponibile un assistente vocale.

Il suono è profondo e ben bilanciato, con un livello di bassi decente e un buon livello di volume. Nel complesso la musica suona bene, nitida e chiara ma anche con un tono più profondo direzionale, strumentale e capace di non far rimpiangere troppo auricolari in ear più costosi.

Anche il solito Netflix o You Tube non hanno prodotto latenza di ritardo e la portata del bluetooth è alla pari degli altri, con circa 6 metri di portata.

Insomma, ad un prezzo ragionevole abbiamo diverse funzionalità. Potenza garantita, connessione bluetooth veloce 5.0 e suono ottimo. A onor del vero peccano un po’ di ergonomia, ma nel complesso le consideriamo tra le migliori cuffie in ear per questo prezzo.

Amazon – IPX7 Umibuds – Prezzo: 44,99 euro


Migliori cuffie wireless in ear

8. Aukey – EP-T21

aukey cuffie in earAukey è noto per la produzione di tutti i tipi di elettronica, dalle cuffie ai power bank. Poiché producono così tanti dispositivi elettronici ben recensiti, siamo sempre entusiasti di vedere cosa stanno offrendo.

Le cuffie in ear wirelss Aukey EP-T21 hanno un design in stile AirPod. Ciò include i perni rivolti verso il basso, nonché tre set di auricolari e controlli soft touch. Noterai, tuttavia, che le cuffie in ear wireless EP-T21 hanno un design più arrotondato, con una testa più piccola.

Questa è principalmente una scelta estetica, poiché non influisce realmente sulla vestibilità. Ma è qualcosa da tenere d’occhio se sei esigente in fatto di estetica. A un livello più sostanziale, il livello di impermeabilità è IPX4 invece di IPX5. Tuttavia, questo è ancora più o meno equivalente a “resistente agli schizzi”. Sentiti libero di indossare queste cuffie in ear mentre sudi durante un allenamento, ma toglili per la doccia.

Con una singola carica, gli auricolari EP-T21 forniranno fino a cinque ore di riproduzione. All’inizio potrebbe sembrare deludente, ma tieni presente che si tratta di auricolari ANC. Tenendo conto di ciò, in realtà danno una riproduzione ANC più duratura rispetto ad altre. La custodia di ricarica dell’EP-T21 fornisce sei cariche aggiuntive, quindi il tempo di riproduzione totale è di circa 35 ore.

Questi auricolari in ear utilizzano la connessione Bluetooth 5.0, con tutti i relativi vantaggi. Possono anche essere accoppiati in modalità stereo o mono, fornendo una maggiore versatilità.

Gli auricolari EP-T21 offrono un’eccellente qualità del suono su tutto lo spettro. L’EQ è piatto, quindi puoi sentire tutte le frequenze allo stesso modo. C’è anche un bel ventaglio di toni, con bassi potenti che non lasciano a desiderare. L’unico aspetto negativo è che noterai alcuni rumori di fondo si diffondono.

La qualità della chiamata è discreta. Non esiste un protocollo CVC dedicato, ma i doppi microfoni forniscono comunque molta chiarezza. Come prima, però, le prestazioni ne risentiranno leggermente in modalità mono.

Nel complesso sono una scelta ottima per il rapporto qualità prezzo, anche se non possono essere paragonate alla qualità di suono (e soppressione del suono) offerto da altri auricolari di fascia superiori.

Aukey – EP-T21 – Prezzo: 32,99 euro


Migliori cuffie in ear auricolari [GUIDA]

Come scegliere gli auricolari in ear?

Se sei un amante della musica, è probabile che tu non sia soddisfatto degli auricolari in dotazione del tuo smartphone. Il più delle volte hanno un suono piuttosto triste. Alcuni dispositivi non sono dotati di auricolari, ma anche i modelli che li includono tendono a non offrire un’esperienza di ascolto di alta qualità.

Tecnicamente parlando, gli auricolari in ear non sono auricolari, poiché non entrano nel condotto uditivo. Invece si siedono appena fuori, dove è facile non avere buoni risultati stereo accurati (in cui entrambe le orecchie ottengono la stessa quantità di audio) e risposta dei bassi. Gli auricolari, per essere tali, si inseriscono nel condotto uditivo e formano un sigillo all’interno dell’orecchio, bloccando il rumore esterno mentre convogliano il suono direttamente nelle orecchie. Sono molto più piccoli e più leggeri delle cuffie, poiché non hanno bisogno di adattarsi o sopra le orecchie e non richiedono alcun supporto esterno (anche se alcuni hanno sezioni di filo rigido o alette flessibili per tenerli in posizione senza entrare nel modo). Inoltre non ti scompigliano i capelli.

Detto questo, il termine auricolari è diventato sinonimo di auricolari e cuffie in-ear, quindi la differenza è in definitiva accademica. Qualunque cosa dicano sulla confezione, dovresti cercare auricolari che formano una buona tenuta all’interno dell’orecchio con auricolari in ear rivestiti in silicone o schiuma.

Cuffie in ear con filo, o senza fili?

Gli auricolari possono connettersi allo smartphone tramite un cavo da 3,5 mm o in modalità wireless tramite Bluetooth, a seconda del modello. Gli auricolari con filo sono generalmente meno costosi e non devi preoccuparti di tenerli carichi. Gli auricolari Bluetooth sono più comodi perché non devi collegarli fisicamente allo smartphone, ma hanno bisogno della carica per funzionare. Per la maggior parte, non troverai una porta da 3,5 mm e un cavo rimovibile sugli auricolari Bluetooth.

Ci sono anche veri auricolari wireless, che chiamiamo anche auricolari in ear Bluetooth. Si tratta essenzialmente di auricolari Bluetooth, ma senza cavo che collega i singoli auricolari.

Stiamo iniziando a vedere alcuni auricolari senza fili molto convincenti recentemente, con aziende come Bose e JLab che offrono set con la potenza, la longevità e i controlli intuitivi necessari per avere tutto il necessario per avere auricolari in ear di eccellente qualità a prezzi ragionevoli. In genere gli auricolari in ear bluetooth sono più costosi degli auricolari con filo.

Auricolari Bluetooth per lo Sport

Oltre alle dimensioni e al peso, gli auricolari sono spesso più resistenti delle cuffie quando si tratta di umidità. Questo è importante se vuoi ascoltare la musica in palestra o mentre fai sport. Gli auricolari bluetooth sport sono tipicamente adatti per essere indossati con sudore e per resistere anche a movimenti bruschi senza uscire dall’orecchio. Gli auricolari possono essere costruiti per resistere all’acqua e al sudore e sostenere molto meglio l’attività fisica.

Oltre al fattore legato alla robustezza, gli auricolari bluetooth sport sono anche studiati per rimanere in testa mentre sei in movimento. Un buon set di cuffie auricolari in ear ti farà sentire a tuo agio quando sei seduto o cammini, ma quando inizi a correre o andare in bicicletta possono facilmente scuotersi dalle orecchie. Gli auricolari orientati al fitness spesso hanno alette stabilizzatrici incorporate per garantire che rimangano al loro posto, indipendentemente da ciò che fai in palestra.

Tuttavia, non tutti gli auricolari sono adatti all’allenamento; non dare per scontato che i tuoi auricolari gestiranno ciò che lanci contro di loro a meno che non siano auricolari orientati al fitness, o almeno siano esplicitamente elencati come resistenti all’acqua e al sudore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments