Amplificatore a Valvole: i 5 TOP al Mondo [Classifica]

Gli amplificatori a valvole sono innegabilmente la scelta più popolare quando si tratta di scegliere un amplificatore per performance dal vivo professionali.

Forniscono un tono ricco e profondo oltre che un suono pulito incomparabile rispetto a un amplificatore a stato solido, che purtroppo tende ad avere una cattiva reputazione nei circoli dei musicisti.

Modellano e colorano il tono dello strumento qualcosa di fondamentale per qualsiasi musicista.

Spesso si pensa che gli amplificatori valvolari siano l’alternativa più costosa ai loro avversari più recenti, tuttavia la riduzione dei costi di fabbricazione e i progressi nel campo si traducono in amplificatori valvolari a prezzi accessibili, pur mantenendo prestazioni elevate.

Sebbene non siano una tecnologia particolarmente moderna, sono stati instancabilmente ricercati, affinati e perfezionati, il che ha portato a una serie di bellissimi (e performanti) modelli.

Oggi vedremo i migliori per rapporto qualità prezzo.

In particolare vedremo:

  • I migliori amplificatori a valvole sul mercato italiano
  • Le caratteristiche da valutare nella scelta di un amplificatore a valvole [Guida]

Iniziamo!

Amplificatori a valvole: Classifica [Aggiornata]

 

1. Nobsound – MS-10d MKII

amplificatore a valvole Nobsound MKIIUno dei popolari amplificatori valvolari oggi è il Nobsound MS-10D MKII.

Parliamo di un amplificatore a valvole non solo bellissimo a vedersi, ma davvero potente e in grado di regalare suoni puliti.

Questo amplificatore a valvole è molto richiesto, attualmente classificato tra gli amplificatori a valvole più venduti in tutto il mondo. Questo amplificatore è considerato il prodotto di punta di Nobsound grazie al suo aspetto attraente e alla durata. Inoltre, la sua capacità di produrre un’incredibile qualità del suono fa salire le sue valutazioni, specialmente nel mondo dei fanatici del suono ad alta fedeltà e degli appassionati del suono stereo.

Questo amplificatore valvolare da 25 watt può essere collegato a qualsiasi presa da 110 V a 240 V. Il dispositivo ha un esterno metallico di alto livello che ostenta un design semplice e pratico che lo rende facile da usare e da usare.

Per chi non lo sapesse, gli amplificatori a valvole sono stati utilizzati nei musicisti prima dei moderni amplificatori a transistor. Sono più “meccanici” quando aumentano la potenza e il segnale degli altoparlanti rispetto a quelli che utilizzano segnali elettrici. Producono un suono più naturale e più caldo, con poca dissonanza.

Unica nota negativa di questo eccellente amplificatore a valvole è che si scalda un po’ velocemente, specialmente in estate. Questo può essere comune alla maggior parte degli amplificatori a valvole perché la temperatura delle valvole aumenta rapidamente. Ma il calore che si diffonde al pannello di controllo e alle manopole in estate sarà una caratteristica che dovremo sopportare. Questo, non crea problemi alla resa del suono o alla struttura dell’amplificatore..

Che tu sia un orgoglioso audiofilo, un fan dell’alta fedeltà, un ascoltatore nostalgico o semplicemente qualcuno che apprezza la buona musica morbida, questo è il prodotto che si adatterà sicuramente.

Nobsound MS-10D è un’ottima aggiunta al qualsiasi soggiorno, studio o ufficio. Parla molto della sensibilità e del gusto musicale del proprietario che possono essere facilmente raccolti dal tuo ospite. Il prodotto non offre solo valore in termini di audio, ma anche nella sua estetica.

Inoltre, parliamo di un amplificatore a valvole perfetto per le persone che hanno appena iniziato a scoprire la bellezza del vintage pur mantenendo alti standard di qualità del suono.
Non a caso uno degli amplificatori valvolari più apprezzati e venduti al mondo.

Nobsound – MS-10d MKII – Prezzo: 229,95 euro


2. Douk Audio – HiFi Tube PreAmp

amplificatore a valvole douk audioSe stai cercando un preamplificatore dotato di valvole a vuoto di alta qualità e costruito per durare, l’hai trovato. Douk Audio ha realizzato un preamplificatore a valvole che durerà per tutta la vita e funzionerà immediatamente senza bisogno di aggiornamenti o modifiche delle valvole.

Questo preamplificatore a valvole dispone anche di un alimentatore universale e di un guscio in lega di alluminio che manterrà al sicuro i componenti interni. I terminali di ingresso / uscita sono placcati in oro per ridurre al minimo il rumore e massimizzare la qualità del suono, e il tutto è completo di una finitura superficiale ENIG per il PCB.

Anche il DAC è buono. Ha il codec APTX, e i file FLAC suonano alla grande.

L’assemblaggio è molto semplice e volendo è possibile sostituire le valvole con valvole migliori. Devi giocare con la regolazione del tono e del volume per trovare il punto. All’inizio la maggiore profondità dei bassi potrebbe dare fastidio, ma basta poco per trovare la quadra perfetta.

Come detto, punto forte del dispositivo è la pulizia del suono, che è davvero di ottimo livello.

Ottimo l’aspetto dell’amplificatore a valvole, la combinazione dell’oro con il nero, la dimensione dei potenziometri. Tutto risulta di buona fattura. Il pulsante di accensione ha una posizione, quindi può connettersi a una presa wifi, come il resto della apparecchiatura, e accenderlo e spegnerlo da remoto.

Un amplificatore a valvole eccellente per rapporto qualità prezzo.

Douk Audio – HiFi Tube PreAmp – Prezzo: 135,00 euro


3. Little Dot – Tube Hybrid Amp

amplificatore a valvole little dotLittle Dot è un dispositivo robusto che forse non vincerà alcun premio per la pura estetica, ma in termini di funzionalità penso sia giusto dire che non troverai quasi nessun altro amplificatore a valvole con prestazioni simili per il prezzo a cui è proposto.

Quattro buone valvole più un grande amplificatore per un prezzo esiguo così come le opzioni di rollio delle valvole per un uso futuro. L’unico lato negativo che è che ci sono stati alcuni casi in cui la manopola del volume ha causato la disattivazione di un canale. Ruotando e premendo la manopola del volume il problema è stato risolto abbastanza rapidamente.

Se sei qualcuno che sta cercando un primo e ultimo amplificatore valvolare, questo potrebbe essere quello che fa per te. Darà una quantità di potenza senza precedenti a un setup di qualità e aiuterà anche come preamplificatore. L’unica persona a cui non li consiglierei è se non ascolti mai musica e non sei particolarmente interessato alla qualità del suono tonale della sorgente, solo al suo volume. In tal caso, sarebbe meglio un DAC USB economico.

Little Dot – Tube Hybrid Amp – Prezzo: 119,00 euro


4. Auna Amp VT – Amplificatore valvolare

auna amp vt amplificatore

Per questo prezzo, parliamo di un amplificatore a valvole davvero ottimo.

Auna Amp VT ha una struttura solida, dal peso di 3 kg, realizzata quasi totalmente in metallo. L’amplificatore valvolare genera una notevole quantità di calore, quindi ha bisogno di un telaio metallico per durare a lungo.

L’amplificatore valvolare Amp VT è dotato di tutti i moderni vantaggi tecnologici: grazie alla connessione Bluetooth, tutti i file audio possono essere comodamente trasmessi in streaming da smartphone o tablet, mentre tramite uno slot USB installato frontalmente, l’amplificatore accede alle librerie MP3 di supporti USB come chiavette e lettori USB-MP3. Per tutte le altre sorgenti audio, come computer portatili o tablet, è a disposizione un ingresso AUX posteriore. Sono poi presenti un ingresso ottico ed uno coassiale.

Sono disponibili due opzioni di connessione: nella parte anteriore 1 x porta USB, 1 x jack per cuffie da 3,5 mm. Nella parte posteriore 1 x ingresso AUX RCA, 1 x uscita subwoofer RCA, 1 x ingresso ottico, 1 x ingresso coassiale, 2 x uscite altoparlanti stereo.

La potenza di uscita è 4 x 35 watt RMS, con impedenza di 4 Ohm. Questo amplificatore a valvole è adatto a quelle cuffie la cui impedenza è compresa tra 32 ohm e 600 ohm.

Alimentazione: 230 V – /50 Hz. Valvole: 6P1, 6N1.

Auna Amp VT fornisce un suono profondo davvero ben equilibrato.

Inoltre, la quantità di questo “calore” che senti dipende dalla musica che stai ascoltando. Se ascolti musica degli anni ’80 e ’90, sentirai molto di più il calore di questo amplificatore. Questo perché la musica di quel periodo era realizzata con console e hardware analogici.

Nel complesso, questo amplificatore a valvole aiuta a combinare suono vintage e moderno in un unico sistema.

Questa combinazione è un vero lusso per le persone che la apprezzano. Il valore di tale lusso non è nel prezzo dell’amplificatore, ma nella qualità dell’esperienza di ascolto. La parte migliore è che non costa nemmeno troppo, pur garantendo prestazioni eccellenti.

Auna Amp VT – Amplificatore valvolare – Prezzo: 184,00 euro


5. Fosi Audio – T20 Tube Amp

amplificatore a valvole fosi audioLa base di qualsiasi sistema stereo è l’amplificatore integrato e Fosi T20 farà suonare bene la tua musica da qualsiasi fonte.

Se stiamo cercando un amplificatore a valvole economico, Fosi T20 è uno dei migliori. Esternamente, risulta elegante e semplice. Il suono è voluminoso e stabile. Il ritmo, i dettagli e la luminosità ricordano i modelli di amplificatori più costosi.

Questo amplificatore a valvole ha un suono molto equilibrato dal punto di vista tonale e nel segmento di prezzo economico è sorprendente.

Gli amplificatori a valvole continuano ad essere i migliori set di amplificatori oggi sul mercato. L’amplificatore ha un interruttore hardware per agganciarsi tra il Bluetooth e l’ingresso stripe, e funziona in modo eccessivo. Lo stato degli amplificatori valvolari è il risultato delle strutture eccezionali di cui godono.

Quando ascolti musica sul tuo cellulare o laptop, in realtà passa attraverso un convertitore analogico-digitale (DAC) e un amplificatore del suono prima di arrivare agli altoparlanti. Ciò significa che l’amplificatore può essere un amplificatore valvolare a circuito integrato o un amplificatore separato.

L’amplificatore ha uno schema di raccolta Bluetooth e AUX, quindi rende la trasmissione del suono facile per ogni esigenza.

Ovviamente per questa cifra non possiamo paragonarlo ai valvolari da migliaia di euro. Segnaliamo solo che il bluetooth, sebbene funzioni bene, non offre la qualità sonora del cavo diretto.

Fosi Audio – T20 Tube Amp – Prezzo: 90,00 euro


Amplificatore a valvole: [Guida alla scelta]

Altoparlanti: influenzano il suono dell’amplificatore a valvole?

amplificatore valvolare black-auraVale la pena ricordare che gli altoparlanti (e le cabine) influenzano il tono più di quanto la maggior parte delle persone pensi.

In primo luogo, hai diversi tipi di casse da considerare:

Chiuso: sono i più direzionali e in genere hanno una fascia bassa più forte. Di solito li troverai abbinati ad amplificatori orientati alla musica più pesante.

Aperto: una cassa non può avere un retro completamente aperto, quindi si tratta di casse con posteriori parzialmente aperti. Questi sono meno direzionali e hanno più una qualità da “riempimento della stanza”.

Poi ci sono i tipi di altoparlanti.

  • Vintage 30 – Questi sono i diffusori che hanno definito la musica metal moderna, o che hanno fatto suonare tutto lo stesso, a seconda di come lo guardi. Questo altoparlante è un po ‘appuntito nella gamma media ma è estremamente versatile.
  • Creamback – Rispetto a un Vintage 30, questo altoparlante suona un po ‘scavato nella gamma media, ma i medi sono più caldi e offre un tono più vintage.
  • Greenback – Tipicamente utilizzato da artisti del calibro di AC / DC, questo altoparlante non ha la capacità di gestione della potenza del Vintage 30 o del Creamback, ma è un altoparlante dal suono eccezionale. Capace di grandi bassi e offre un sacco di punch.
  • Blueback – Come il Greenback, questo altoparlante non ha le capacità di gestione della potenza dei primi due, ma è stato utilizzato negli amplificatori Vox per anni. È stata una scelta popolare per artisti del calibro di Brian May dei Queen. I medi e gli alti dal suono eccezionale si spezzano magnificamente nel mio Vox AC15.

Ci sono un sacco di altri produttori di altoparlanti e molti altri tipi di altoparlanti, ma si spera che questo ti dia più un punto di partenza.

Se segui il percorso combinato, in genere avrai un’opzione per il tipo di altoparlante. Tuttavia, alcuni produttori come Vox offrono due versioni. E aziende come Fender rilasciano occasionalmente edizioni speciali di amplificatori con altoparlanti aggiornati.

E riguardo alla potenza delle valvole?

amplificatore a valvole Nobsound MKIIVersione breve: non preoccupartene troppo.

Versione lunga:

Probabilmente vedrai molte discussioni online sulla potenza delle valvole. Di solito è una delle prime cose che la gente chiede a un amplificatore a valvole.

La conversazione è solitamente incentrata su qualcosa di simile; “Dovrei scegliere valvole 6L6 o EL34?”

Esistono molti altri tipi di valvole, inclusi 6V6, EL84, KT88, ecc.

Ma non esiste una risposta semplice a “quali valvole dovrei scegliere?” – il tono dipenderà dalle valvole e dal circuito dell’amplificatore. E le differenze si possono davvero sentire solo in certe condizioni.

Per rispondere veramente a questa domanda, avresti bisogno di due amplificatori identici con valvole diverse e quindi testare. Quindi, probabilmente vale la pena dimenticarsi completamente della potenza delle valvole e concentrarsi maggiormente sul tono dell’amplificatore.

La potenza di un amplificatore a valvole

Il wattaggio di un amplificatore a valvole non descrive accuratamente quanto sarà potente e alcuni produttori arrotondano il wattaggio per eccesso o per difetto.

Tuttavia, può darti un’idea approssimativa.

Un amplificatore a valvole suona meglio quando viene azionato a manovella, ma perderà il suo vantaggio quando lo azionerai troppo.

Cerca un amplificatore valvolare con il doppio della potenza di cui hai bisogno. In questo modo, dovresti avere abbastanza potenza a disposizione. Ma, se stai suonando principalmente toni puliti, potresti aver bisogno di un po’ di più per assicurarti di avere abbastanza spazio prima che i toni puliti inizino a rovinarsi.

Per l’uso domestico, la maggior parte degli amplificatori a valvole sarà probabilmente troppo rumorosa. Ma è utile avere un amplificatore a valvole che puoi usare a casa e per uso dal vivo se ne hai bisogno.

Potresti optare per un attenuatore se scegli un preamplificatore. Ciò ti consentirà di azionare l’amplificatore senza far arrabbiare i tuoi vicini.

Un’altra opzione è usare un amplificatore con potenza commutabile.

I canali di un amplificatore a valvole

Generalmente, la maggior parte degli amplificatori avrà due canali. Alcuni offriranno controlli per lo più indipendenti per ogni canale, mentre altri condivideranno determinati controlli come l’EQ.

Quindi vale la pena considerare quanto controllo è necessario per modellare il tono su ciascun canale.

Alcuni preamplificatori di formato più grande avranno 3 canali con controlli indipendenti di equalizzazione,  master e presenza.

Ad esempio, John Petrucci ha principalmente tre toni diversi che usa dal vivo: clean corposi, toni ritmici robusti e toni solisti svettanti. In questo caso, un amplificatore a tre canali è esattamente ciò di cui ha bisogno.

È importante considerare esattamente quali sono le tue esigenze. Se desideri un canale aggiuntivo che venga effettivamente utilizzato solo come aumento della potenza, potresti semplicemente optare per un pedale in stile Tubescreamer per pilotare l’amplificatore più forte.

Ma è vero che un canale extra aggiunge molta più flessibilità.

Le funzionalità extra di un amplificatore a valvole

Potrebbero esserci altre funzionalità di cui hai bisogno nel tuo amplificatore.

Abbiamo parlato prima del wattaggio commutabile, ma ecco alcune altre opzioni da considerare:

  • Riverbero incorporato (preferisco il riverbero valvolare al digitale).
  • Loop FX.
  • Invia midi + ritorno.
  • Clean / gain boost (questo potrebbe essere fatto facilmente da un pedale però).

 

Matteo
Ciao, sono Matteo e mi occupo della sezione tecnologia di Miglioridea.it! Ho un negozio di informatica da diversi anni in provincia di Modena e mi occupo di vendita prodotti e assistenza tecnica. Scrivo sia per tenermi aggiornato, che per condividere le esperienze che affronto quotidianamente in negozio. Mi piace confrontarmi e ricevere domande, dunque se non sono stato chiaro, non esitare a scrivermi nei commenti sotto i miei articoli!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here